Distretto della Colombia

Article

July 3, 2022

Distretto di Columbia (pronunciato: [distriktəvkə'lɐmbiə]) abbreviato D.C. e talvolta indicato come Distretto di Columbia, è un distretto federale negli Stati Uniti. Ora è costituito interamente dalla capitale Washington, ha una superficie di 178 km² e (2018) 702.400 abitanti.

Storia

Sfondo

Il distretto federale fu creato nel 1790. L'area allora consisteva in un quadrato di 16 x 16 km sul fiume Potomac e confinante con gli stati del Maryland e della Virginia. Il distretto prende il nome dal fatto che Columbia (di Cristoforo Colombo) è un nome poetico per l'America e gli Stati Uniti d'America. C'erano diverse città e contee all'interno del distretto (inclusa Georgetown). Con la crescita della città di Washington, furono incorporate le altre aree. Le eccezioni furono Alexandria e la contea di Arlington, che furono restituite alla Virginia nel 1846.

Stato

Poiché il Distretto di Columbia non è uno stato, i suoi residenti non hanno alcun rappresentante con diritto di voto al Congresso degli Stati Uniti, nonostante il fatto che il Congresso abbia sede nel distretto. I residenti eleggono un solo delegato che partecipa al dibattito e ai comitati della Camera dei rappresentanti, ma senza diritto di voto. Il Senato non rappresenta affatto il Distretto di Columbia. Attraverso uno speciale emendamento costituzionale, tuttavia, i residenti del distretto hanno il diritto di partecipare alle elezioni presidenziali.Negli anni '60, fu proposta al Congresso che il distretto sarebbe stato incluso come stato separato nella federazione. Tuttavia, la proposta è stata respinta, poiché si riteneva che un distretto della capitale al di fuori del sistema statale potesse essere più neutrale nei confronti degli stati. Dal 1975, il distretto ha un sindaco eletto dal popolo e una parrocchia eletta dal popolo.

Vedi anche

Il 51° stato degli Stati Uniti Dipartimento di Polizia Metropolitana del Distretto di Columbia L'area metropolitana di Washington

Riferimenti