Biskopsgården

Article

June 28, 2022

Biskopsgården è un distretto che comprende diverse aree primarie di Hisingen a Göteborg e fa parte dell'area urbana di Hisingen nel comune di Göteborg. Il distretto contava 26.579 abitanti nel 2011. Il distretto ha una superficie di 910 ettari.

Aree primarie e popolazione

L'area comprende le aree primarie Norra Biskopsgården, Länsmansgården, Svartedalen, Södra Biskopsgården e Jättesten. L'intera area conta 30.319 abitanti (2019). Come altri sobborghi con molte locazioni, una percentuale relativamente ampia è nata all'estero. Nel 2019, tra il 42,7 e il 56% della popolazione era nata all'estero, a seconda delle aree primarie che guardano. Il distretto ha pochi percettori ad alto reddito, numeri elevati per il sostegno al reddito, la disoccupazione e la cattiva salute e ha un livello di istruzione inferiore alla media di Göteborg.

Sfondo

Biskopsgården è un sobborgo di Göteborg dagli anni '50. Negli anni '80 e '90 il quartiere è stato ristrutturato e ammodernato. Gli edifici si trovano spesso in un terreno d'alta quota e molte case hanno ampie vedute della città a est o dell'arcipelago a ovest.

Traffico

Le linee del tram 5, 6 e 10 e gli autobus 25, 27, 141 e 145 vanno a Biskopsgården. Ambiente e aree verdi Molte delle case di Biskopsgården sono progettate da architetti attualmente famosi, un esempio è Helge Zimdal che ha progettato case a Södra Biskopsgården. Il distretto è anche un quartiere verde con ampi spazi esterni accessibili a molti residenti di Hisings.

Costruire la memoria

L'unico monumento edilizio del distretto - Torpet Klara - è un asilo nido composto da cinque edifici. Si trova sulla proprietà Biskopsgården 108: 1. Il croft è di proprietà del comune di Göteborg e ha l'indirizzo Trättebäcksliden 31. Per molto tempo l'ufficio postale non ha avuto un indirizzo per il croft poiché si trovava alla fine di una strada che attraversa una moderna zona residenziale. L'8 maggio 2006, il croft è diventato un monumento edilizio secondo la legge sull'ambiente culturale.

Storia

Biskopsgården era una terra di confine tra Svezia e Norvegia. I monumenti antichi raccontano di primi insediamenti e cerimonie. Fino al 1658, il confine occidentale con la Norvegia correva a ovest. In epoca vichinga, Stora Vette era il confine nazionale tra i due paesi. Il distretto prende il nome da una fattoria nel villaggio di Lundby, menzionata per la prima volta nel 1600. Probabilmente prima era una proprietà vescovile.L'area è costruita attorno a tre piazze più grandi, Friskväderstorget, Vårväderstorget e Länsmanstorget. A Södra Biskopsgården c'è una piccola piazza, Väderlekstorget. Södra e Norra Biskopsgården originariamente coprivano circa 150 ettari. Nel 1955-60 qui furono costruiti circa 7.700 appartamenti, di cui 120 in villette a schiera a due piani. La superficie totale delle case plurifamiliari nel 1965 era di circa 650.000 metri quadrati e la popolazione di circa 25.000 persone. Il Länsmansgården settentrionale iniziò a essere costruito nel 1963 e fu completato nel 1966. La sua superficie era allora di circa 100 ettari e il numero di appartamenti di circa 2.800 con una superficie di quasi 245.000 metri quadrati. La popolazione è stata stimata in circa 9.000 persone. L'area nella valle orientale - Svartedalen - copriva circa 50 ettari. La costruzione iniziò nel 1965 con circa 600 appartamenti in condomini. La superficie era di 50.000 metri quadrati La società immobiliare della città di Göteborg costruì 122 case a schiera a Södra Biskopsgården dal 1955 al 1959, 1.122 appartamenti a Södra Biskopsgården dal 1955 al 1959 e 1.238 appartamenti a Norra Biskopsgården negli anni 1957–1959. Biskopsgården è anche una piazza del traffico alla fine di Hjalmar Brantingsgatan, che è l'ingresso principale del quartiere omonimo. I nomi delle strade nell'area di Biskopsgården hanno quasi tutto a che fare con il tempo, come Dimvädersgatan e Godvädersgatan. Un'eccezione è l'area delle case a schiera Solvädersbyn con i nomi delle strade dopo l'atletica. Questo perché gli edifici prima di trasferirsi a Biskopsgården nel 1996 sono stati utilizzati come alloggi per i partecipanti ai Campionati mondiali di atletica leggera a Heden nel 1995. (Le case sono state spostate lì a