Australia

Article

July 3, 2022

L'Australia, ufficialmente Commonwealth dell'Australia, è un paese dell'emisfero meridionale costituito dal continente continentale dell'Australia, dall'isola della Tasmania e da un certo numero di isole minori nell'Oceano Indiano e nell'Oceano Pacifico. È in superficie il sesto paese più grande del mondo. I paesi adiacenti sono Indonesia, Timor Est e Papua Nuova Guinea a nord, Isole Salomone, Vanuatu e Nuova Caledonia a nord-est e Nuova Zelanda a sud-est. Per almeno 40.000 anni prima dell'insediamento europeo alla fine del XVIII secolo, l'Australia era abitata da aborigeni indigeni che appartenevano a uno o più dei circa 250 gruppi linguistici. Dopo che l'Australia fu scoperta dagli esploratori olandesi nel 1606, la Gran Bretagna rivendicò la metà orientale dell'Australia nel 1770 e inizialmente si stabilì da un trasporto di prigionieri nella colonia del Nuovo Galles del Sud dal 26 gennaio 1788. La popolazione crebbe costantemente per decenni e il continente fu esplorato e furono istituite altre cinque colonie della corona autonome. . Il 1 gennaio 1901, le sei colonie divennero una federazione che costituiva il Commonwealth of Australia. Da allora ha avuto un sistema politico democratico liberale stabile che funziona come una democrazia parlamentare federale e una monarchia costituzionale. L'associazione è composta da sei stati e diversi territori. La popolazione di 23,9 milioni è altamente concentrata negli stati orientali ed è altamente urbanizzata. L'Australia è un paese ben industrializzato, è la tredicesima economia mondiale e ha il settimo reddito pro capite più alto del mondo. La spesa militare del paese è la dodicesima al mondo. L'Australia ha il sesto indice di sviluppo umano più alto al mondo e si colloca ai primi posti in molti confronti internazionali di risultati nazionali, come la qualità della vita, la salute, l'istruzione, la libertà economica e la protezione delle libertà civili e dei diritti politici. L'Australia è membro del G20, dell'OCSE, dell'OMC, dell'APEC, dell'ONU, del Commonwealth, dell'ANZUS e del Forum delle isole del Pacifico.

Il nome

Il marinaio olandese Abel Tasman diede all'isola principale, o almeno alle coste nord e ovest, il nome New Holland quando esplorò l'area nel 1644. Anche il capitano inglese William Dampier usò quel nome nei suoi viaggi alla fine del XVII secolo. La Nuova Olanda fu quindi associata all'Australia, ma gli olandesi non fecero mai alcuna pretesa coloniale sull'isola. Il cartografo svedese Daniel Djurberg pensava che New Holland si sbagliasse e pensava che si dovessero usare più nomi locali. Ha chiamato l'Australia Ulimaroa nel 1776 nel suo libro Geography, Summaries of the Newest and Most Reliable Authors, e nella maggior parte delle sue mappe e scritti successivi. Daniel Djurberg credeva che fosse il nome Maori per l'Australia, dopo una storia dei viaggi di James Cook in Nuova Zelanda. Successivamente, il nome Ulimaroa fu usato come nome dell'Australia su diverse mappe pubblicate in Svezia, Germania, Austria e Cecoslovacchia fino all'anno 1819. Il nome Australia fu stabilito dagli inglesi durante la loro colonizzazione. Deriva dal latino australis, che significa meridionale. Le leggende di uno sconosciuto paese meridionale, la Terra Australis, circolavano già durante l'Impero Romano, ed erano comuni nella geografia medievale, ma non si basavano su alcuna conoscenza effettiva del continente. L'aggettivo olandese australische, che significa meridionale, fu usato per la prima volta dai politici olandesi a Batavia come riferimento al paese appena scoperto nel sud, già nel 1638. Il primo scrittore inglese ad usare la parola "Australia" fu Alexander Dalrymple in An Historical Raccolta di viaggi e scoperte nell'Oceano Pacifico meridionale, pubblicata nel 1771. Con il termine intendeva l'intero Pacifico meridionale, non specificamente il continente australiano. Nel 1793, George Shaw e James Edward Smith pubblicarono Zoology and Botany of New Holland, in cui scrissero della "grande isola, o piuttosto