artefatto

Article

August 10, 2022

Manufatto (dal latino ars, "arte", e facere, "fare", "fabbricare") significa "oggetto artificiale". Il termine, la parola, è usato per tutte le cose fatte dall'uomo; oggetti vecchi o completamente nuovi. A seconda del contesto, nel concetto possono essere inclusi anche i prodotti di scarto della produzione, i disturbi di misurazione, ad esempio, nella tecnologia di misurazione e gli elementi del modello nei linguaggi di modellazione del software. Il denominatore comune è che sono creati dall'uomo. Il concetto di manufatto è anche strettamente legato al concetto di cultura materiale. Un elenco di tipi di manufatti e tipi di strutture, che si verificano insieme in una stessa area e durante lo stesso periodo di tempo, definisce una cultura archeologica. Il campo dell'archeologia inizia con il primo manufatto conservato, dell'epoca dell'Homo habilis. Gli ominidi prima di questo periodo sono studiati esclusivamente dai paleontologi. Il concetto in diverse discipline Nella storia dell'arte, il termine è usato per indicare oggetti creati dall'uomo a cui è stata data una forma cosciente, cioè il termine include tutti gli oggetti d'arte fisici. Nella ricerca delle scienze sociali contemporanee sulla progettazione e diffusione della tecnologia e della tecnologia, il termine artefatti (tecnici) è usato per riferirsi a prodotti dell'attività umana che hanno un'influenza decisiva sul comportamento e sulle relazioni sociali, come sapone, televisori, computer e dispositivi mobili. telefoni. Anche le invenzioni culturali immateriali, come la settimana di sette giorni, la gestione delle strutture, ecc., possono essere descritte come artefatti, per distinguerle dai modelli dati biologicamente, sottolineando allo stesso tempo che sono le idee umane che funzionano come strumenti per la cultura contemporanea . Il termine viene utilizzato anche per valori misurati fuorvianti a causa di guasti dell'apparecchiatura, influenze esterne o simili. I pattern osservati con l'ausilio degli strumenti non hanno origine dai fenomeni che si vogliono indagare ma si aggiungono all'apparato. Questo è quindi il termine medico artefatto (medicina).

Fatto leader

Un artefatto leader o un tipo di arte è un artefatto tipico di un periodo o di una cultura archeologica. Esempi sono le ceramiche di fossa e le punte di Ahrensburg. A causa della presenza di reperti, un sito archeologico può essere datato utilizzando la datazione relativa. L'archeologia ha preso questo concetto dal fossile comune della geologia.

Il percorso dell'artefatto verso il materiale di origine

Secondo l'archeologo Michael B. Schiffer, i manufatti vengono spostati tra contesti diversi. Esistono due tipi di contesti: contesto sistemico e contesto archeologico. Il contesto sistemico è il contesto in cui l'oggetto viene fabbricato e utilizzato, mentre il contesto archeologico è il luogo in cui l'oggetto viene ritrovato dopo che ha cessato di essere utilizzato. Gli oggetti possono essere spostati tra i contesti come segue: Il primo tipo di movimento è forse il più comune, ad esempio si lascia cadere un oggetto che poi risale nel contesto archeologico. Il secondo tipo è più insolito e può essere, ad esempio, un oggetto che non compare mai nel contesto archeologico, può, ad esempio, essere un oggetto sacro che viene tolto dal contesto quotidiano per essere conservato in un tempio. Il terzo tipo di ricollocazione può essere uno scavo archeologico in cui un manufatto viene estratto dal contesto archeologico per essere conservato in un museo. Infine, l'ultimo tipo di movimento riguarda gli oggetti che si muovono all'interno del contesto archeologico, il movimento, ad esempio, di animali o processi naturali.

Al contesto archeologico

Determinare come un oggetto è finito dove si trova è spesso decisivo per i risultati di un'indagine archeologica. L'articolo si trova nella sua posizione principale o è stato spostato una o più volte da quando ha smesso di essere utilizzato? Schiffer nota quattro modi in cui un oggetto può apparire nel contesto archeologico: Disposizione Eliminazione dei morti Perdita Abbandonato Lewis R. Binford, archeologo americano, ha fatto