Aelia Capitolina

Article

August 17, 2022

Aelia Capitolina era il nome dato a Gerusalemme dall'imperatore romano Adriano dopo aver represso la seconda rivolta ebraica guidata da Simon bar Kokhba nel 135 d.C. Gerusalemme divenne una colonia romana dalla quale furono esclusi ebrei (e ebrei cristiani).

Nome

Aelia derivava dal nome della famiglia di Adriano, Aelius, mentre Capitolina significava che la città era dedicata a Giove Capitolino, considerato il dio supremo della triade capitolina, per la quale fu costruito un tempio sul sito dell'antico tempio ebraico sul Monte del Tempio.

Note