5 agosto

Article

August 16, 2022

Il 5 agosto è il 217° giorno dell'anno nel calendario gregoriano (218° negli anni bisestili). Mancano 148 giorni alla fine dell'anno.

Onomastici

Nell'almanacco svedese

Attuale - Ulrik e Alrik Precedente in ordine alfabetico Alrik - Il nome è apparso nel 1790 l'11 aprile, ma è stato interrotto. Nel 1901 è stato introdotto il 19 maggio, ma è stato spostato nel 1993 alla data odierna e da allora è qui. Didrik - Il nome è apparso alla data odierna negli anni 1790, ma è stato poi interrotto. Nel 1986, è stato introdotto il 3 febbraio, ma è scaduto nel 1993. Dominicus - Il nome esisteva, accanto a Osvald, alla data odierna prima del 1901, quando è scaduto. Nella maggior parte degli altri paesi, invece, Dominicus, in memoria dei fondatori dell'Ordine domenicano, cade il 4 agosto. Osvald - Il nome esisteva, in memoria del re della Northumbria Osvaldo, morto martire quel giorno 642, accanto a Dominicus, in data odierna prima del 1901, ma è scaduto prima. Nel 1986 è stato introdotto il 16 dicembre, ma è stato spostato nel 1993 al 3 ottobre, dove è rimasto da allora. Ulrik - Il nome esisteva prima del 1721 il 4 luglio nelle forme Udalricus e Ulricus, ma è scaduto quest'anno a favore di Ulrika. Nel 1901 è stato introdotto nella data odierna nella forma moderna Ulrik e da allora è qui. Unn - Il nome è stato introdotto in data odierna 1986, ma è stato spostato nel 1993 al 4 novembre ed è scaduto nel 2001. Unni - Il nome è stato introdotto in data odierna 1986, ma è scaduto nel 1993. Precedente in ordine cronologico Prima del 1901 - Dominicus, Osvald e Didrik 1901–1985 - Ulrica 1986–1992 - Ulrik, Unni e Unn 1993-2000 - Ulrik e Alrik Dal 2001 - Ulrik e Alrik Fonti Brylla, Eva (ed.): Namnlängdsboken, Norstedts ordbok, Stoccolma, 2000. ISBN 91-7227-204-X af Klintberg, Bengt: Namnen i almanackan, Norstedts ordbok, Stoccolma, 2001. ISBN 91-7227-292-9

Nell'almanacco finlandese-svedese

Attuale (revisione 2020) - GurliI precedente nelle revisioni1929 - Gurli 1950 - Gurli 1964 - Gurli 1973 - Gurli 1989 - Gurli 1995 - Gurli 2000 - Gurli 2005 - Gurli 2010 - Gurli 2015 - Gurli 2020 - Gurli

Eventi

1100 - Da quando il re inglese Guglielmo II è morto in un incidente di caccia tre giorni prima, gli è succeduto al trono suo fratello Enrico I. Questo giorno, Enrico è incoronato nell'Abbazia di Westminster ed emette in relazione ad essa la cosiddetta Carta of Liberties. noto anche come The Coronation Charter, che diventa un precursore della Costituzione inglese e un precursore della Magna Charter 1215. In questa carta il re si impegna a seguire alcune leggi riguardanti il ​​modo in cui tratta la nobiltà e la chiesa e ha lo scopo di frenare alcune trasgressioni che Vilhelm aveva commesso contro questi gruppi sociali. 1164 - La Svezia diventa un proprio arcivescovado con sede a Old Uppsala, quando il paese viene separato dall'arcidiocesi di Lund in termini ecclesiastici, come ha fatto la Norvegia già nel 1152, quando fu eretta l'arcidiocesi di Nidaros. In questo momento c'è una lotta di potere all'interno della Chiesa cattolica e ci sono diversi papi contemporaneamente. Pertanto, cercano di collegare a sé quante più province ecclesiali possibile. L'arcivescovo di Lund, Eskil, sostiene papa Alessandro III, ma è stato costretto all'esilio dal re danese Valdemar il Grande, che sostiene il contropapa Viktor IV. Per legare a sé i paesi nordici, Alessandro III fece istituire nel 1152 l'appartato arcivescovado norvegese e ancora oggi quello svedese. Nella cattedrale di Santo Stefano a Sens, nella Borgogna francese, Eskil consacra il monaco cistercense svedese Stefan all'arcivescovo svedese, alla presenza di Alessandro III. Anche se la Svezia diventasse ora un proprio arcivescovado, sarà per sempre subordinata all'arcivescovo di Lund, che sarà il suo primate. Questa situazione persisterà fino alla Riforma nel XVI secolo e porterà a diversi conflitti ecclesiali nei paesi nordici nel corso dei secoli. Nel 1273, l'arcidiocesi svedese viene trasferita da Old Uppsala all'attuale Upp