2008

Article

July 1, 2022

Il 2008 (MMVIII) è stato un anno bisestile che ha avuto inizio di martedì nel calendario gregoriano.

Eventi

Gennaio

1 Gennaio Cipro e Malta adottano l'euro come moneta ed entrano così a far parte dell'area dell'euro. Anche Akrotiri e Dhekelia si uniscono. La Slovenia diventa la presidenza dell'UE dopo il Portogallo. 2 gennaio: le elezioni generali in Pakistan sono rinviate dall'8 gennaio 2008 al 18 febbraio 2008, a seguito dell'assassinio di Benazir Bhutto il 27 dicembre 2007. 5 gennaio - Mikhail Saakashvili riceve più del 50 per cento dei voti alle elezioni presidenziali ed è rieletto presidente della Georgia. 9 gennaio - Il presidente degli Stati Uniti George W. Bush arriva a Gerusalemme, Israele, per un incontro con il primo ministro Ehud Olmert e il presidente palestinese Mahmoud Abbas. 14 gennaio - La navicella spaziale MESSENGER sorvola per la prima volta il pianeta Mercurio. 19 gennaio - Un governo di coalizione a sei si insedia in Thailandia, diventando il primo governo democratico dal colpo di stato militare del 2006. 23 gennaio - La compagnia aerea norvegese Coast Air fallisce. 24 gennaio - Il presidente del Consiglio Romano Prodi si dimette dopo aver perso il voto di fiducia al parlamento italiano. 25 gennaio - La leader del partito socialdemocratico Mona Sahlin annuncia che il portavoce economico del partito Pär Nuder sarà sostituito da Thomas Östros.

Febbraio

2 febbraio - Il presidente francese Nicolas Sarkozy sposa la cantante ed ex fotomodella Carla Bruni. 5 febbraio - In 24 degli Stati Uniti, le elezioni primarie si tengono prima delle elezioni presidenziali del 4 novembre dello stesso anno. Durante questo cosiddetto Super Tuesday, John McCain sarà il più grande vincitore del Partito Repubblicano, mentre Hillary Clinton dei Democratici avrà un leggero vantaggio su Barack Obama. 6 febbraio - Il presidente italiano Giorgio Napolitano annuncia che le nuove elezioni si terranno in Italia il 13 aprile 2008. 11 febbraio - Il presidente di Timor Est José Ramos-Horta viene gravemente colpito da un colpo di arma da fuoco in un tentativo di omicidio. 17 febbraio: il Kosovo dichiara l'indipendenza dalla Serbia. 18 febbraio: gli Stati Uniti riconoscono il Kosovo come stato indipendente. 19 febbraio: Fidel Castro annuncia le sue dimissioni da presidente di Cuba. 23 febbraio - Firmato un accordo di "cessate il fuoco permanente" tra il governo ugandese e il gruppo ribelle Lord's Resistance Army. 24 febbraio - Raúl Castro succede a suo fratello Fidel Castro come presidente di Cuba. 26 febbraio - Il Doomsday Vault (un deposito di semi) viene inaugurato in una camera rocciosa in un luogo geograficamente strategicamente posizionato, le Svalbard. 28 febbraio - Il deposto primo ministro thailandese Thaksin Shinawatra torna a casa per la prima volta dal colpo di stato militare del settembre 2006.

marzo

2 marzo - Nelle elezioni presidenziali russe, Dmitry Medvedev vince con il 70% dei voti. 4 marzo - La Svezia riconosce l'indipendenza del Kosovo. 9 marzo - Alle elezioni parlamentari spagnole, il Partito Socialista Operaio Spagnolo, guidato dal primo ministro José Luis Rodríguez Zapatero, vince con il 43% dei voti. 14 marzo - Scoppiano disordini nella capitale tibetana Lhasa dopo che i monaci tibetani hanno iniziato una manifestazione contro il dominio cinese. 15 marzo - Esplosioni di Gërdec 2008 16 marzo - Nils Lundgren annuncia che intende dimettersi da leader del partito svedese Junilistan nel luglio 2008. 20 marzo - Yves Leterme assume la carica di Primo Ministro del Belgio dopo nove mesi di trattative dall'elezione. 24 marzo - Yousaf Raza Gilani (PPP) assume la carica di nuovo Primo Ministro del Pakistan. 29 marzo - Si tengono le elezioni presidenziali e parlamentari dello Zimbabwe, con il partito MDC del leader dell'opposizione Morgan Tsvangirai che avanza e ottiene la maggioranza sul partito Zanu-PF del presidente Robert Mugabe. 31 marzo - Il gigante francese degli alcolici Pernod Ricard acquista lo svedese Vin & Sprit per 55 miliardi di corone svedesi.

Aprile

1 aprile - Le poste svedesi e danesi annunciano l'intenzione di fondersi con la sede di Stoccolma. Il nuovo