Il New York Times

Article

June 26, 2022

Il New York Times è un quotidiano di New York. Fino al 2012 il presidente della società era Arthur Oaks Salzberger Jr. È considerato il più grande quotidiano cittadino degli Stati Uniti. Gode ​​del soprannome di "Seda dama" per via del suo aspetto e stile antiquato, ed è spesso citato come testata giornalistica nazionale, il che significa che è spesso citato come riferimento ufficiale e autorevole per gli eventi contemporanei. È stata fondata nel 1851 e finora ha vinto 127 premi Pulitzer, più di qualsiasi altro giornale. Il Times è al 18° posto nel mondo per diffusione e al 3° negli Stati Uniti.Il suo nome è spesso abbreviato in Times, motivo per cui viene spesso confuso con il London Times. Il giornale è di proprietà del New York Times, che è quotato in borsa e controllato dalla famiglia Schulzberger attraverso una struttura azionaria a doppia classe. La carta è di proprietà di questa famiglia dal 1896; UN. G. Schulzberger, l'editore del giornale, e suo padre, Arthur Schulzberger, presidente dell'azienda, sono la quarta e la quinta generazione di questa famiglia a gestire il giornale.

Storia

Il New York Times è stato fondato il 18 settembre 1851 dal giornalista e politico Henry Jarvis Raymond e dall'ex banchiere George Jones chiamato New York Daily Times. Gli è stato dato il nome attuale nel 1857. Il giornale è stato originariamente pubblicato tutti i giorni tranne la domenica, ma durante la guerra civile americana, come la maggior parte degli altri giornali importanti, ha ricevuto un'edizione settimanale. Il Times divenne sempre più influente nel tempo, specialmente nel 1870 e nel 1871, quando una serie di articoli espose le azioni disonorevoli dell'allora onnipotente politico cittadino Bos Tweed, rompendo il dominio dell'anello Tweed sulla politica di New York City. iniziò a perseguire una politica editoriale più neutrale rispetto ai partiti; così nel 1884 ha sostenuto il candidato democratico Grover Cleveland nella corsa presidenziale. Sebbene il Times abbia perso lettori a causa di ciò, è riuscito a recuperare in pochi anni. Nel 1896, il New York Times fu acquistato da Adolf Oaks, editore del Chattanooga Times. Nel 1897, coniò il motto del giornale, "Tutte le notizie che si adattano alla stampa", poi interpretato come una presa in giro dei giornali rivali di New York come il New York World e il New York Journal American - che erano sinonimo di stampa gialla. Sotto la guida di Oaks, anche il New York Times ha guadagnato prestigio, diffusione e influenza