Cassettiera

Article

August 16, 2022

Sirtaki (greco: συρτάκι - syrtaki) è una danza inventata, che, a differenza della maggior parte delle danze popolari greche, non viene ballata in un cerchio aperto, ma in fila, con i ballerini che tengono le mani sulle spalle dei loro compagni ballerini.

Origine

Sirtaki (in greco: συρτάκι) è una danza popolare con radici greche. La coreografia è stata creata da Giorgos Provias e la musica di Mikis Theodorakis nel 1964 per il film Zorba il Greco (basato sul romanzo di Nikos Kazantsakis). Presumibilmente è stato creato per rendere le riprese più facili per l'attore protagonista Anthony Quinn, che non era dotato nell'esecuzione di danze greche (originariamente previsto per essere un Pentosalis di cinque battute nella scena finale). Insieme al film, Sirtaki ha guadagnato fama internazionale ed è diventato per i non greci il concetto di danza greca. Sirtaki ha preso il nome dalla danza popolare Sirtos, vale a dire sirtos horos (greco: συρτóς χορóς), che significa drag dance, in contrasto con la danza del salto, pikidkos horos (greco: πηδηκτóς χορóς). La coreografia del nuovo ballo è iniziata con i passi leggeri del Costantinopolita Chasapika-Hasapiko (Danza degli Assassini di Costantinopoli) e si è conclusa a ritmo più veloce con i passi del Chasaposervikos.

Nome

Sirtaki è il diminutivo di sirtos, un tipo tradizionale di danza popolare greca. Quasi ogni isola o gruppo di isole ha i propri sirtos, come Sirtos Skyros, Sirtos Silivrianos di Naxos o Kaniotiko (sirtos di Kania, Creta). Ci sono anche danze nel continente, come il sirtos Sarakatsan, che nel nome contiene sirtos, ma non hanno nulla in comune con il sirtos in 2/4 di tempo con un ritmo di danza lungo-corto-corto.

Coreografia

Il sirtos si balla in cerchio aperto e con un numero illimitato di partecipanti, mentre il sirtaki, piccolo sirtos, per la possibilità di libere combinazioni di figure (contrariamente ai passi fissi delle danze popolari tradizionali), viene solitamente eseguito da due o tre ballerini coordinati.

Vedi di più

Zorba il Greco

Riferimenti