BBC

Article

May 25, 2022

La British Broadcasting Corporation, meglio conosciuta con l'acronimo BBC o BBC, è la più grande società di radiodiffusione del mondo. Con sede nella London Broadcasting House, è la più antica stazione radiotelevisiva nazionale del mondo e la più grande stazione radiotelevisiva del mondo in termini di numero di dipendenti, con un totale di oltre 22.000 dipendenti, di cui oltre 19.000 nel settore pubblico. Il numero totale del personale della BBC è di 35.402, compresi i dipendenti part-time, flessibili ea tempo determinato. La BBC è la prima televisione pubblica nazionale. Fu fondata con il nome di British Broadcasting Company, e nel 1927, dopo aver ricevuto la Royal Charter, fu ribattezzata British Broadcasting Corporation (British Broadcasting Corporation) e divenne così la televisione pubblica finanziata dai cittadini. La BBC produce e trasmette in tutto il mondo in televisione, radio e Internet. La missione principale della BBC è: "Informare, educare e intrattenere gli spettatori". Parte della BBC, "BBC World Service" trasmette da molti anni programmi radiofonici e Internet in serbo. A causa della mancanza di fondi, il governo del Regno Unito ha deciso nel gennaio 2011 di annullare i programmi in serbo e in altre quattro lingue. La BBC è stata fondata sulla base della Royal Charter e opera in base a un accordo con il Segretario di Stato per il digitale, la cultura, i media e lo sport. Il suo lavoro è finanziato principalmente da un canone televisivo annuale, che viene addebitato a tutte le famiglie, aziende e organizzazioni del Regno Unito che utilizzano qualsiasi tipo di attrezzatura per ricevere o registrare programmi TV in diretta e successivamente visualizzarli su iPlayer. La quota è determinata dal governo britannico in accordo con il parlamento e viene utilizzata per finanziare i servizi radiofonici, televisivi e online della BBC che coprono le nazioni e le regioni della Gran Bretagna. Dal 1 aprile 2014 finanzia anche il BBC World Service (lanciato nel 1932 come BBC Imperial Service), che trasmette in 28 lingue e fornisce servizi TV, radio e di rete completi in arabo e persiano. Circa un quarto delle entrate dell'azienda proviene da �