3 giugno

Article

August 17, 2022

Il 3 giugno (3 giugno) è il 154° giorno dell'anno nel calendario gregoriano (155° negli anni bisestili). Mancano 211 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

350 - Nepoziano, nipote di Costantino, solleva un'usurpazione senza successo a Roma contro il sovrano della parte occidentale dell'Impero Romano, Magnenzio. 1098 - Dopo un assedio di cinque mesi, i crociati conquistano la città di Antiochia durante la prima crociata. 1818 - L'ultima guerra britannica contro Marat finisce, dando il dominio della Gran Bretagna in India. 1837 - Vengono stabilite le relazioni diplomatiche tra la Gran Bretagna e il Principato di Serbia: il principe Miloš Obrenović riceve una lettera di credenziali dal primo console britannico, il colonnello Hodges, a Kragujevac. 1889 - Il Regno di Serbia rileva la gestione della sua ferrovia da un concessionario francese. 1896 - Viene firmato a Mosca un patto di non aggressione tra Russia e Cina per i prossimi 15 anni e la Cina autorizza la Russia a utilizzare la ferrovia nel nord della Manciuria. 1940 - Viene completata l'evacuazione delle forze alleate dalla Francia durante la seconda guerra mondiale. Più di 337.000 soldati britannici, francesi e belgi sono stati evacuati dal porto di Dunkerque dalle navi. 1941 - Inizia la rivolta di giugno di Nevesinje. 1951 - Viene fondata l'Associazione degli scrittori serbi all'estero (ASWA) 1959 - Singapore viene dichiarata uno stato autonomo all'interno del Commonwealth, in cui gli inglesi mantengono i dipartimenti della difesa e degli affari esteri. 1965 - L'astronauta americano Edward White emerge dalla navicella spaziale Gemini 4, diventando il primo americano a "camminare" nello spazio, tre mesi e mezzo dopo il cosmonauta russo Alexei Leonov. 1968 - Iniziano le manifestazioni studentesche a Belgrado e poi in altri centri universitari della Jugoslavia, le prime nella Jugoslavia comunista. La protesta contro i privilegi dei funzionari comunisti, la disoccupazione e la messa in pericolo dei diritti democratici fondamentali è stata interrotta sette giorni dopo che il presidente della SFRY Josip Broz Tito si è rivolto agli studenti in TV a Belgrado, che ha sostenuto gli studenti e ha promesso loro una soluzione più rapida ai problemi sociali. 1973 - Un Tupolev 144 supersonico sovietico si schianta vicino a Parigi durante uno spettacolo aereo. Tutti e sei i membri dell'equipaggio e sette contadini francesi sono stati uccisi. 1989 - Esplode un gasdotto sulla Transiberiana