Spagna

Article

May 20, 2022

La Spagna (spagnolo: España), ufficialmente Regno di Spagna (spagnolo: Reino de España), è un paese dell'Europa meridionale situato nel sud-ovest del continente nella penisola iberica e in diversi arcipelaghi ed enclavi vicini. Confina a ovest con il Portogallo e a nord-est con Francia e Andorra. Uscita verso il Mar Mediterraneo a sud e ad est e l'Oceano Atlantico a nord e nord-ovest, la parte europea di Gibilterra confina con la Spagna. La capitale è Madrid. La Spagna comprende anche due arcipelaghi: le Isole Baleari nel Mediterraneo e le Isole Canarie nell'Oceano Atlantico. Allo stato spagnolo appartengono anche Ceuta e Melilla (due enclavi nel continente nordafricano con lo status di città autonome), così come la Libia (enclave nei Pirenei francesi). La Spagna è membro delle Nazioni Unite, dell'Unione Europea e della NATO.

Geografia

Posizione

I paesi e territori con cui confina con la Spagna sono: Andorra, Portogallo, Marocco, Gibilterra e Francia. L'area dello stato è di 505,990 km². La Spagna si trova nella zona temperata, tra 43°47'24" e 36°00'40" di latitudine nord, e tra 7°00'29" di longitudine est e 5°36'40" di longitudine ovest.

Geologia e rilievo

La parte più antica della Spagna è l'altopiano di Mezeta, alto 600-800 m, costruito con rocce precambriane e cristalline e calcare antico. A nord è circondato dai giovani aspri Monti Cantabrici e dai Pirenei (Pico de Anneti, 3.404 m), e a sud dai Monti Andalusi o Beti Cordilleras, che sono costruiti con depositi mesozoici e terziari. Le montagne andaluse sono costituite da diversi massicci, che corrono paralleli alla costa mediterranea: la parte centrale della Sierra Nevada (Sierra Nevada) con la vetta più alta della Spagna (Mulasen, 3.481 m). Tra il margine meridionale della Sierra Morena e le montagne andaluse si trova la grande depressione tettonica andalusa. Al confine nord-orientale di Mezeta, ci sono i Monti Iberici, costruiti con depositi cretacei e giurassici, e tra questi, i Pirenei e i Monti Cantabrici, si trova la valle del fiume Ebro (Bacino di Hragona). Dall'altopiano di Mezeta si elevano i massicci della Sierra de Gata, della Sierra de Gredos e della Sierra de Guadarrama, formati dalla faglia terziaria. La costa è per lo più ripida e debole