Squadra di calcio della Grecia

Article

August 16, 2022

La nazionale di calcio greca (in greco: Η Ενταική τουποδοκά της Ελλάδας) rappresenta la Grecia nelle competizioni calcistiche internazionali, sotto l'amministrazione della Federcalcio greca. Si sono esibiti tre volte al Campionato del Mondo, la prima volta nel 1994 negli Stati Uniti. Il miglior risultato della nazionale è stato ottenuto piazzandosi all'ottavo finale ai Mondiali in Brasile nel 2014. Hanno perso gli ottavi di finale contro il Costa Rica dopo i calci di rigore, era 1:1 nella parte regolare. La prima apparizione della Grecia in una competizione importante è stata all'Europeo del 1980 in Italia, ma è rimasta senza vittorie fino al primo incontro dell'Europeo nel 2004 in Portogallo, quando ha sconfitto il Portogallo ospitante 2-1. La Grecia ha vinto a sorpresa il campionato, battendo la Francia campione in carica nei quarti di finale, la favorita Repubblica Ceca in semifinale e il Portogallo in finale con un gol di Angelos Harristeas. Nella fase a gironi, hanno ottenuto una vittoria, un pareggio e una sconfitta ciascuno. Prima del campionato, i bookmaker hanno dato pochissime possibilità ai greci di vincere il trofeo. Mentre alcuni hanno contestato il titolo a causa del gioco poco attraente e orientato alla difesa, altri hanno celebrato l'allenatore tedesco Otto Rehagel, che è diventato un eroe della nazionale greca. Rehagel è diventato il primo allenatore straniero di una nazionale a vincere il campionato europeo. Il capitano della nazionale dell'epoca, Teodoros Zagorakis, fu dichiarato miglior giocatore della finale e del campionato. La Grecia è una delle dieci squadre nazionali che hanno vinto il campionato europeo di calcio. Oltre a quel successo, otto anni dopo hanno ottenuto un piazzamento nei quarti di finale al campionato svoltosi in Polonia e Ucraina. Dal trionfo in Portogallo nel 2004, la nazionale greca si è qualificata per le successive quattro delle sette competizioni finali, concludendosi con la Coppa del Mondo 2018 in Russia. Nel 2005 hanno partecipato alla Confederations Cup in Germania, ma senza un risultato di rilievo. La classifica più alta della Grecia nella classifica FIFA è l'ottavo posto nell'aprile 2008. Gioca le sue partite casalinghe principalmente allo stadio Karaiskakis del Pireo. Giorgos Karagounis ha il maggior numero di presenze in nazionale con 139 partite giocate e il miglior marcatore è Nikos Anastopoulos con 29 gol segnati.

Storia

Inizio