Fobia

Article

August 16, 2022

Le fobie sono una forma speciale di paura associata a determinati oggetti, situazioni, luoghi o attività. Le persone che sperimentano la paura fobica sono consapevoli che è irrealistica, illogica o addirittura eccessiva. La parola fobia deriva dalla parola greca phobos che significa fuga, orrore, panico, paura. Le fobie di solito provocano la rapida insorgenza della paura e sono presenti per più di sei mesi. Le persone colpite si adopereranno per evitare una situazione o un'obiezione, in misura maggiore del pericolo effettivo. Se un oggetto o una situazione non possono essere evitati, provano un'ansia significativa. Altri sintomi possono includere lo svenimento, che può verificarsi in una fobia del sangue, o lesioni e attacchi di panico, che si possono trovare spesso nell'agorafobia. Circa il 75% di quelli con fobie ha più fobie.Le fobie possono essere suddivise in fobie specifiche, sociali e agorafobiche. Le fobie specifiche includono quelle nei confronti di determinati animali, situazioni nell'ambiente naturale, sangue o lesioni e situazioni specifiche. I più comuni sono la paura dei ragni, la paura dei serpenti e la paura dell'altezza. Le fobie specifiche possono essere causate da un'esperienza negativa con un oggetto o una situazione nella prima infanzia. La fobia sociale è quando una persona ha paura di una situazione preoccupata che altri la condannino. L'agorafobia è la paura di una situazione dovuta alla difficoltà o all'impossibilità di fuga.Si raccomanda di trattare alcune fobie con la terapia dell'esposizione, in cui la persona viene a conoscenza della situazione o dell'oggetto fino a quando la paura non viene risolta. I farmaci non sono utili per fobie specifiche. La fobia sociale e l'agorafobia sono spesso trattate con una combinazione di consulenza e farmaci. I farmaci utilizzati includono antidepressivi, benzodiazepine o beta-bloccanti.Le fobie specifiche colpiscono circa il 6-8% delle persone nel mondo occidentale e il 2-4% delle persone in Asia, Africa e America Latina in un dato anno. La fobia sociale colpisce circa il 7% delle persone negli Stati Uniti e lo 0,5-2,5% delle persone nel resto del mondo. L'agorafobia colpisce circa l'1,7% delle persone. Le donne sono colpite da fobie circa il doppio degli uomini. In genere, l'insorgenza della fobia è intorno ai 10-17 anni e i tassi diminuiscono con l'età. Quelli con fobie hanno un rischio maggiore di suicidio. Definizione e sintomi La fobia è una forma di disturbo d'ansia definito dalla paura persistente ed eccessiva degli oggetti o dalla sazietà.