lingua serba

Article

May 25, 2022

La lingua serba appartiene al gruppo delle lingue slave della famiglia linguistica indoeuropea, la lingua serba è ufficiale in Serbia, Bosnia ed Erzegovina e Montenegro ed è parlata da circa 12 milioni di persone. È anche una lingua minoritaria nei paesi dell'Europa centrale e orientale.La lingua serba è caratterizzata da due alfabeti: cirillico serbo (alfabeto serbo fondamentale, prioritario, il cosiddetto verticale spirituale serbo) e latino serbo (nel senso: essi sappiamo, e i riformatori di quell'alfabeto latino furono Vuk Karadžić e Đura Daničić).

Sul nome

Questa lingua era chiamata non solo serbo ma anche sloveno, slavo-serbo, illirico, dalmata, raguseo, bosniaco, slavo, croato, la nostra lingua, ecc.

Il termine lingua serba oggi

Alla fine degli anni '90, il serbista Miloš Kovačević nella sua opera "Cos'è e dove sta andando la lingua serba" pone una domanda chiave: "Fino a ieri i serbi, abituati alla lingua serbo-croata e agli studi serbo-croati, sembravano non conoscere né il serbo né il serbo. E sanno oggi, quando il termine lingua serba è stato ripreso tra i serbi, che cosa significa quel termine, cioè. qual è il suo 'contenuto' (di oggi)? ”(p. 29). A quel tempo, il contenuto del termine era interpretato precisamente nella dichiarazione Slovo o srpskom jeziku.Nelle scienze domestiche (studi serbi), una delle definizioni più recenti recita: "Il termine lingua serba oggi nella (socio) linguistica deve avere due significati : termini di coifonia croato, bosniaco/bosniaco e montenegrino. Come iperonimo, è l'unico con lo status di lingua linguistica, mentre tutti gli altri sono solo lingue politiche (lingue solo per nome), mentre linguisticamente sono esclusivamente varianti della lingua serba. Le varianti linguistiche rappresentano quindi standard diversi della stessa lingua e in nessun modo lingue diverse. Pertanto, non vi è alcuna base per chiamare standard diversi della stessa lingua lingue standard diverse. Soprattutto non nella filologia serba, poiché è indiscutibile che tutti questi diversi standard, che sono chiamati diverse lingue standard, sono standard della lingua serba (Vukovar). Nella filologia serba, questi standard semplicemente non dovrebbero avere lo status nominativo di "lingua", perché in questo modo sarebbero indirettamente riconosciuti come lingue, o in altre parole: in questo modo sarebbero pronunciati i cochiponimi della lingua serba.