Un virus informatico

Article

August 11, 2022

Un virus è un programma o un codice che si replica in altri file con cui entra in contatto. Può essere localizzato e infettare qualsiasi programma, settore di avvio, documento che supporta le macro, in modo che modifichi il contenuto di quel file e vi copi il codice. Un virus informatico di solito è composto da due parti. La prima parte è il codice autoreplicante che permette al virus di riprodursi. La seconda parte contiene informazioni utili che possono essere innocue o pericolose, alcune consistono solo in codice autocopiante. A volte un virus richiede l'interazione umana per riprodursi, come l'esecuzione di un programma che contiene il virus o l'apertura di un file infetto. Il primo vero antenato dei virus odierni è stato l'animale Prevading che era in grado di sovrapporsi ad altri programmi del sistema informatico UNIVAC 1108. La prima scoperta confermata di un virus informatico risale al 1981 e si chiamava Elk Cloner. Quel virus ha infettato il settore BOOT dei dischetti per i computer Apple II. Nel 1988 c'era il virus Jerusalem che ha spazzato via tutti i programmi in esecuzione e nel 1989 Datacrime, che era in grado di eseguire un formato zero-traccia di basso livello su un disco. Nello stesso anno è stata attivata in Bulgaria una vera e propria società di virus. Ad oggi, almeno 50 virus sono stati scritti da qualcuno (o più), tra cui la Nuova Zelanda e Michelangelo.

Tipi di virus informatici

virus del settore di avvio: attaccano il settore di avvio principale parassita — infetta i file eseguibili aggiungendo il loro contenuto alla struttura del programma virus versatili: attaccano i settori di avvio e i programmi eseguibili virus associati: crea un file .com utilizzando il nome di un programma .exe già esistente e incorpora il suo codice al suo interno virus di collegamento: infettano istantaneamente il sistema informatico attaccato, possono causare ingenti danni al disco virus macro: hanno la capacità di copiare, eliminare e modificare i documenti stessi

Partizione per posizione di memoria

virus che si trovano nella memoria latente: rimangono nella memoria del computer dopo l'attivazione del codice del virus virus non memorizzati nella cache

Trasmissione

I virus possono essere trasmessi in molti modi e oggigiorno quasi tutti i virus vengono trasmessi su Internet e possono essere trasmessi anche da floppy disk, dischi rigidi rimovibili, compact disc e altri supporti portatili.

Vedi di più

Elenco dei virus informatici Cavallo di Troia Una spia Verme Catena di Sant'Antonio

Collegamenti esterni