Platone

Article

August 17, 2022

Platone (in greco: Πλάτων, cantare; nome originale di Aristotele; Atene, 427 a.C. - 347 a.C.) è stato un influente filosofo e oratore greco antico, allievo di Socrate e insegnante di Aristotele e fondatore dell'Accademia ad Atene . Platone insegnò all'Accademia e scrisse sotto forma di dialogo su molti argomenti filosofici. La sua esistenza ci è nota attraverso le sue opere filosofiche e drammatiche, che sono state conservate in manoscritti rinnovati e pubblicati in molte edizioni dall'inizio del movimento umanista. Le opere scritte di Platone consistono quasi interamente di dialoghi, epigrammi e lettere. La maggior parte dei famosi dialoghi di Platone sono stati conservati, sebbene le edizioni moderne delle sue opere contengano dialoghi che sono considerati dal pubblico filosofico dubbi (ad es. Alcibiade, Clitofonte) o probabilmente falsi (ad es. Demodoco, Alcibiade l'altro). Socrate appare come una persona nella maggior parte dei dialoghi di Platone, anche se spesso non è chiaro quanto del contenuto del dialogo e del pensiero possa essere attribuito a Socrate e quanto a Platone. Nelle ultime opere di Platone (Leggi), Socrate si perde come partecipante al dialogo. A differenza del suo maestro Socrate, che viene da una gente comune, Platone proviene da una famiglia aristocratica e si è preparato alla vita politica sin dalla sua prima giovinezza. Il momento fatidico della sua maturazione fu il "processo di Socrate", in cui Socrate fu infine condannato a morte. Dopo la morte di Socrate, visibilmente ferito e demoralizzato, a 24 anni, Platone intraprende il primo dei suoi viaggi nel Mediterraneo. Il famoso cratere lunare è stato chiamato Cratere di Platone, in suo onore.

Biografia

Platone nacque come Aristotele nel 427 a.C. n. e. ad Atene, in una famiglia aristocratica borghese. Il nome di suo padre era Ariston, la madre di Periction. Uno degli antenati di Platone, Glaucone, fu uno dei più famosi nobili ateniesi. Ha acquisito il soprannome di Platone (cioè Plečati, Plećaš; dal greco πλατύς - spalla) a causa del suo fisico, principalmente a causa della larghezza delle sue spalle (o spalle). Diogenes Laertius testimonia che Platone si è guadagnato il soprannome nei circoli di wrestling. Secondo quanto riferito, una volta ha vinto i Giochi Istmici. Un'altra opinione dice che ha ottenuto quel soprannome perché era ampio nei suoi discorsi (discorsi). Nella sua giovinezza, intorno al 407 aC, Platone incontrò Socrate e divenne suo discepolo. Secondo lui