musica

Article

August 15, 2022

La musica (in greco: μουσικά - l'arte della musica, in latino: musica) è l'arte di creare relazioni ordinate tra i toni. La musica ha tre elementi fondamentali: melodia, ritmo e armonia. La creazione, l'esecuzione, l'importanza e talvolta anche la definizione della musica dipendono fortemente dalla cultura e dagli aspetti sociali. La musica è divisa in generi e sottogeneri, ma i loro confini e le connessioni a volte dipendono dall'interpretazione personale. Una realizzazione arrotondata e completa dell'arte musicale è chiamata opera o composizione musicale. Tuttavia, la musica è un'arte riproduttiva, simile al teatro o alla danza, il che significa che non è solo composta, ma che l'opera composta deve anche essere eseguita (riprodotta, interpretata) per essere presentata al pubblico come un prodotto finito dell'arte. La musica è eseguita da artisti e può essere suonata in due modi: performance dal vivo sul posto, ovvero una specifica esecuzione dell'opera davanti al pubblico in un concerto o in una cerimonia adeguata; riproducendo contenuti precedentemente registrati da supporti sonori (CD, DVD, ecc.) attraverso moderne apparecchiature elettroniche, come radio, Hi-Fi, ecc.

Termine e definizione

La stessa parola musica deriva dal greco μουσική τέχνη (mousikē téchnē) - l'arte delle muse, di cui è sopravvissuta solo la prima parola μουσικά, che è un derivato della parola μουσα (mousa), che significa musa. La forma latina della musica, che descriveva principalmente suoni piacevoli, si diffuse in tutto il mondo. Questa è la forma più comune nelle lingue del mondo. Definire la musica è già un po' più difficile, e molti ci hanno provato, dai musicologi agli interpreti. Fondamentalmente, si può dire che la musica sia un'arte che si esprime attraverso toni cantati e/o suonati, vari suoni, rumori e il silenzio tra di loro. Suoni e rumori sono usati principalmente dai compositori moderni quando vogliono descrivere musicalmente alcuni contenuti in modo più dettagliato. Il silenzio tra i toni è fatto di preda (pause). Oltre ad essere un'arte riproduttiva (performativa), la musica appartiene alle belle (belle) arti perché il suo obiettivo è l'estetica. Proprio come il cinema è chiamato la settima arte, così secondo l'estetica tradizionale, la musica è la prima arte (cioè la prima nell'elenco delle arti). La musica ha anche punti di contatto con il teatro, non solo perché in esso viene praticata, ma c'è anche un genere che la prende in prestito da entrambi: il musical. Strettamente imparentato con tutti e tre (ma soprattutto