Miami

Article

August 16, 2022

Miami è una città situata nella parte sud-orientale dello stato americano della Florida. Miami è la seconda città più grande della Florida, ma anche la città più grande e sede della contea di Miami-Dade. È anche la città più grande dell'area metropolitana della Florida meridionale, che comprende le contee di Miami-Dade, Broward e Palm Beach, e la più grande area metropolitana degli Stati Uniti sudorientali. Miami è stata ufficialmente fondata come città il 28 luglio 1896 con una popolazione di poco più di 300 abitanti. Nel 1940, la città aveva una popolazione di 172.172 abitanti e, al censimento del 2000, la città aveva una popolazione di 362.470 abitanti, mentre la sua grande area metropolitana aveva una popolazione di oltre 5 milioni. Secondo il censimento del 2010 contava 399.457 abitanti Il grande aumento del numero di abitanti negli ultimi anni è il risultato della migrazione all'interno degli Stati Uniti, oltre che dell'immigrazione. La grande area di Miami è un luogo dove si incontrano molte culture ed è fortemente influenzata da una vasta popolazione di etnia latinoamericana e isolana dei Caraibi, molti dei quali sono di madrelingua spagnola e haitiana. L'importanza della regione come centro finanziario e culturale internazionale ha elevato Miami allo status di città del mondo e, insieme ad Atlanta, la città è uno dei centri commerciali più importanti nella parte sud-orientale degli Stati Uniti.

Storia

Miami come città è stata ufficialmente fondata il 28 luglio 1896, mentre l'area in cui è stata fondata la città è stata abitata per più di mille anni dagli indiani Tequesta e quell'area è stata appropriata in Spagna nel 1566 da Pedro Menendez de Aviles. La missione spagnola fu costruita un anno dopo. Nel 1836 fu costruito Fort Dallas dove si svolsero i combattimenti durante la seconda guerra di Seminole. Durante gli anni '20, la popolazione iniziò a crescere e furono costruite infrastrutture. Nel 1940, Miami aveva una popolazione di 172.172 abitanti. Il rapido sviluppo della città inizia con l'arrivo della ferrovia. La coltivatrice di agrumi locale Julia Tuttle convinse il magnate delle ferrovie Henry Flagler a costruire una ferrovia fino a Miami. Il 28 luglio 1896 Miami fu ufficialmente dichiarata città con oltre 300 abitanti. La rapida crescita della città iniziata negli anni '20 fu interrotta dalle crisi immobiliari, dall'uragano del 1926 e dalla Grande Depressione degli anni '30. All'inizio della seconda guerra mondiale, Miami ha svolto un ruolo importante nella lotta contro le sottopotenze tedesche a causa della sua posizione