Ora legale

Article

June 27, 2022

Ora legale (DST; Viene effettuato spostando l'ora ufficiale in avanti alla fine dell'inverno o all'inizio della primavera e di nuovo all'autunno. L'ora viene solitamente spostata di un'ora, ma il numero esatto di ore e le date delle modifiche sono determinate localmente e sono soggette a modifiche. Questa impostazione contribuisce a una migliore regolazione ea un maggiore utilizzo dei giorni e al risparmio energetico. L'ora legale è più utilizzata nella zona temperata, a causa della notevole differenza tra la durata della luce diurna (luce diurna) nelle diverse stagioni, mentre nella regione tropicale-equatoriale e nelle regioni polari è meno utilizzata. Una minoranza della popolazione mondiale usa l'ora legale, perché l'Asia e l'Africa generalmente non la rispettano. La data e l'ora dell'inizio e della fine dell'ora legale non sono standardizzate a livello mondiale e differiscono in linea di principio da paese a paese (sebbene l'UE l'abbia regolamentata e la maggior parte dei paesi europei, inclusa la Serbia, l'abbia rilevata). Nella maggior parte dei casi, l'ora viene cambiata tra sabato e domenica alle 2 in punto. - al fine di ridurre l'impatto negativo delle ore aggiuntive o mancanti sulla popolazione lavorativa, sugli orari, ecc. Nell'emisfero settentrionale, l'ora legale inizia in primavera e termina in autunno. Nell'emisfero australe, l'inizio e la fine dell'ora legale è invertita rispetto a quella settentrionale. La maggior parte dei moderni sistemi operativi per computer ha la capacità di passare automaticamente all'ora legale.

Spiegazione

Le aziende industrializzate in genere seguono un programma basato sull'orologio per le attività quotidiane che non cambiano durante l'anno. L'ora del giorno in cui gli individui iniziano e terminano il lavoro o la scuola e il coordinamento dei trasporti di massa, ad esempio, di solito rimangono costanti durante tutto l'anno. Al contrario, le routine quotidiane della società agraria per il lavoro e il comportamento personale dipendono in gran parte dalla lunghezza delle ore giornaliere e dal giorno sinodico, che cambia stagionalmente a causa dell'inclinazione dell'asse terrestre. A nord ea sud dei tropici, la luce del giorno dura più a lungo in estate e più corta in inverno, e l'effetto diventa tanto maggiore quanto più l'osservatore si allontana dai tropici. Azzerando in modo sincrono tutti gli orologi della regione un'ora avanti