Article

June 25, 2022

Il latino (lat. Lingua latīna) è una lingua classica che appartiene al ramo italiano delle lingue indoeuropee. L'alfabeto latino ha origine dagli alfabeti etrusco e greco. Il latino era originariamente parlato nel Lazio. Attraverso il potere della Repubblica Romana, il latino divenne la lingua dominante, prima in Italia e poi in tutto l'Impero Romano. Il latino volgare si sviluppò nelle lingue romanze, come italiano, francese, spagnolo, portoghese e rumeno. Il latino, l'italiano e il francese davano molte parole all'inglese. Il greco antico e il latino sono usati come lingue della scienza in teologia, biologia e medicina. Nella tarda Repubblica Romana (75 aC), il latino antico fu standardizzato nel latino classico. Il latino volgare era allo stesso tempo una forma di discorso colloquiale e ciò è confermato in documenti e opere come le opere di Plauto e Terenzio. Il latino tardo è stato la lingua scritta dal III secolo e il latino medievale era in uso dal IX secolo fino al periodo rinascimentale, quando si usava il latino rinascimentale. Più tardi, si svilupparono il latino moderno e il latino moderno. Il latino è stato utilizzato come lingua della comunicazione internazionale, dell'educazione e della scienza fino alla fine del XVIII secolo, quando ha iniziato a essere sostituito dal volgare. Il latino della chiesa è sopravvissuto come lingua ufficiale della Santa Sede e del rito romano della Chiesa cattolica. Oggi molti studenti, studiosi e membri del clero cattolico parlano correntemente il latino come lingua liturgica. Studia in istituti di istruzione primaria, secondaria e superiore in tutto il mondo.

Patrimonio

La lingua viene trasmessa in varie forme.

Iscrizioni

Alcune iscrizioni sono state pubblicate in serie monumentali, concordate a livello internazionale, composte da più volumi, "Corpus Inscriptionum Latinarum (CIL)". Autori ed editori variano, ma il formato è più o meno lo stesso: volumi che descrivono in dettaglio le iscrizioni critiche che indicano l'origine e le informazioni rilevanti. La lettura e l'interpretazione di queste iscrizioni è oggetto del campo dell'epigrafia. Si conoscono circa 270.000 iscrizioni.

Letteratura

Le opere di diverse centinaia di autori antichi che hanno scritto in latino sono state conservate in tutto o in parte. Si tratta di opere o frammenti significativi per l'analisi filologica. Fanno parte dell'area disciplinare del campo classico