Utilizzo

Article

May 29, 2022

Korishë è una località popolata nel comune di Prizren in Kosovo e Metohija. Secondo il censimento del 2011, l'insediamento contava 5.279 abitanti.

Posizione

L'insediamento di Atar si trova sul territorio del comune catastale di Koriša con una superficie di 1478 ettari. Il villaggio si trova ai piedi di Prizren.

Storia

L'insediamento fu menzionato per la prima volta nel 1348, nella Carta dell'Arcangelo. Qui è nato il venerabile Petar Koriški. È noto anche suo zio Marko Koriški. Nel 18° secolo il parroco Stojan era a Koriša. Serbi, albanesi e turchi vi abitarono tra le due guerre mondiali. C'era una scuola elementare con insegnanti da cui sono conosciuti: Šućri Galib (1926), Živojin Trifunović (1927), Seljman (ović) Abaz (1929), Živko Moravčević (1937).

Oggetti sacrali

Monastero di San Marco di Koriška - L'edificio sacro più importante di Koriša è il monastero di S. Marko Koriški. Secondo i documenti conservati, la chiesa del monastero fu costruita nel 1467. Durante l'intero dominio turco, il monastero rimase intatto e le prime campane suonarono dal campanile della chiesa del monastero dopo la liberazione della regione di Prizren dai turchi. Un tempo il monastero era deserto. È noto che nel 18° secolo il monastero fu ristrutturato e abitato, e che nella sua biblioteca vi era una notevole raccolta di libri antichi e manoscritti. C'era anche una trascrizione del Codice di Dušan, il cosiddetto Trascrizione di Prizren, considerata la più completa e la più vicina all'originale del 1349. Oggi questa trascrizione si trova nel Museo Nazionale di Belgrado Eremo di San Pietro di Koriška - Sulla collina sopra il monastero si trova l'Eremo di San Pietro di Koriška. Marko Koriški, di difficile accesso. Le rovine della Chiesa della Santa Madre di Dio-Santo Prezioso - Le rovine della Chiesa della Beata Vergine Maria si trovano a poche centinaia di metri ad est dell'Eremo di San Pietro di Koriška, popolarmente conosciuta come la "Chiesa di Suora Pietro di Koriška". Petra è stata cresciuta dal vecchio Hilandar Grigorije, tesoriere di un convento di Hilandar. Dopo che la costruzione fu completata, il 19 maggio 1343 donò la chiesa al re e all'imperatore Stefan Dušan per la sede temporanea del metropolita che gestirà la costruzione della dotazione di Dušan - il monastero di S. Arcangelo vicino a Prizren. Nel 1885 i turchi demolirono la chiesa e con il suo materiale fecero una moschea e una scuola turca a Koriša. La chiesa è stata rinnovata dopo il Pr