Isolamento di pazienti infetti

Article

August 14, 2022

L'isolamento dei pazienti con malattie infettive è una misura antiepidemica di segregazione, durante il periodo di contagio, di persone infette in tali luoghi e in tali condizioni per prevenire o limitare la trasmissione diretta o indiretta di un agente infettivo da persone infette a persone sensibili o può trasmettere l'agente ad altri. Si effettua in ospedale oa domicilio.

Tipi di isolamento

I tipi di assistenza in isolamento possono essere: Isolamento protettivo — applicato a pazienti immunocompromessi Isolamento della fonte - che impedisce l'ulteriore diffusione di microrganismi patogeni da una persona infetta ad altre persone sane. L'isolamento della sorgente si realizza in appositi reparti per malattie infettive oa domicilio in stanze singole.

Quarantena

La quarantena è una misura che limita la libertà di movimento e prevede esami sanitari obbligatori per le persone sane che sono state o si sospetta siano state in contatto con persone affette da: peste, vaiolo, febbri emorragiche virali e febbre gialla (ad eccezione della febbre emorragica con sindrome). La durata della quarantena è determinata dalla durata del periodo massimo di incubazione di una determinata malattia infettiva.

Misure di isolamento

Le misure di isolamento comprendono misure per: Agenti diffusi per aerosol — collocando il paziente in un'unica stanza con pressione dell'aria negativa e indossando maschere protettive durante la permanenza nella stanza di isolamento. Queste misure vengono applicate ai pazienti affetti da virus dell'influenza, tubercolosi, virus del morbillo, virus varicella-zoster e simili. Malattie diffuse per contatto: collocando il paziente in un'unica stanza e indossando guanti e grembiule protettivo.

Isolamento in ospedale

Trasporto di pazienti infetti al reparto di isolamento Persone che hanno sofferto di peste, vaiolo e febbri emorragiche virali (ad eccezione della febbre emorragica con sindrome renale), nonché persone sospettate di aver sofferto di colera, peste, vaiolo, febbri emorragiche virali, poliomielite e da un'altra malattia infettiva di eziologia sconosciuta, prima