Codice sorgente

Article

August 17, 2022

In informatica, il codice sorgente è una raccolta di istruzioni per computer scritte in un linguaggio di programmazione leggibile dall'uomo. Il codice sorgente del programma è appositamente progettato per il lavoro del programmatore che specifica le azioni da eseguire dal computer principalmente scrivendo codici. Il codice sorgente viene spesso trasformato da un programma di traduzione in un linguaggio macchina di basso livello comprensibile al computer. Il codice macchina può essere salvato per un'esecuzione successiva. In alternativa, è possibile utilizzare un interprete per analizzare ed eseguire l'output del codice sorgente del programma direttamente in transito. La maggior parte delle applicazioni per computer sono distribuite in una forma che include file eseguibili, ma non il loro codice sorgente. Se il codice sorgente fosse incluso, sarebbe utile all'utente, programmatore o amministratore di sistema che desidera modificare il programma o capire come funziona. Oltre ai suoi moduli leggibili dalla macchina, il codice sorgente si trova anche nei libri e in altri media; spesso sotto forma di piccoli frammenti di codice, ma occasionalmente la base di codice completa; un caso noto è il codice sorgente PGP.

Definizioni

Il Linux Information Project definisce il codice sorgente come: Il codice sorgente (noto anche come sorgente o codice) è una versione del software, come originariamente scritta (cioè digitata su un computer) da un essere umano in testo normale (cioè, caratteri alfanumerici leggibili dall'uomo). Il termine codice sorgente può essere preso in senso più ampio per includere il codice macchina e il markup nei linguaggi grafici, nessuno dei quali è in realtà testo. Un esempio tratto da un articolo presentato alla conferenza annuale IEEE sull'analisi e la manipolazione del codice sorgente: Per chiarezza 'codice sorgente' è inteso come qualsiasi descrizione eseguibile completa di un sistema software. Pertanto, viene interpretato in modo da includere codice macchina, linguaggio di livello molto alto e rappresentazioni grafiche eseguibili dei sistemi. Ci sono spesso diversi passaggi di traduzione o minimizzazione tra il codice sorgente digitato dall'uomo originale e il programma eseguibile. Mentre alcuni sostengono che un file intermedio "non è un vero codice sorgente e non conta come codice sorgente", altri hanno trovato conveniente collegare ciascun file intermedio come codice sorgente per il passaggio successivo.

Storia

I primi programmi di memoria del computer sono stati inseriti in binario attraverso gli interruttori frontali sul