Nazione

Article

June 26, 2022

Lo Stato è un'organizzazione che ha il monopolio del potere in una certa comunità sociale, si pone come una forza al di sopra della società per proteggere l'ordine. Lo stato, come organizzazione in una società di classe, rappresenta principalmente gli interessi della classe dominante, ma con le sue azioni è obbligato a proteggere gli interessi di altre parti della società. Gli Stati possono o non possono essere sovrani. Ad esempio, gli stati federali sono membri di una federazione e possono avere solo una sovranità parziale, ma sono pur sempre stati. Alcuni stati sono soggetti a sovranità o egemonia esterna, con la sovranità finale che risiede in un altro stato. Gli stati sovrani sono conosciuti come stati sovrani. La nozione di stato può essere definita dal suo ruolo internazionale e nazionale. A livello internazionale, lo Stato è un organismo sovrano. La sovranità consiste in confini definiti e riconosciuti a livello internazionale e autorità completa dello stato in quel territorio (così come la popolazione che abita stabilmente il territorio dello stato). Quando il territorio non soddisfa queste condizioni di base, diventa uno stato fallito. Un esempio di stato fallito è la Somalia, dove non esiste un governo che abbia la sovranità sul territorio circondato dai confini. Le due teorie più diffuse nella nostra regione sul ruolo interno dello Stato sono: Lo Stato è un apparato di coercizione. Secondo questa teoria, lo stato esiste per garantire che tutti adempiano ai propri obblighi legali, come pagare i debiti, rispettare la proprietà privata, ecc. Lo Stato soddisfa i principi del contratto sociale. Un contratto sociale è un contratto predefinito tra ogni individuo e lo stato. Il padre di questa espressione è Jean Jacques Rousseau. Il contratto sociale si basa sul fatto che lo Stato dovrebbe tutelare i diritti naturali di ogni persona. I diritti naturali sono il diritto alla vita, il diritto alla libertà e il diritto alla proprietà. In cambio di questa protezione, ogni persona deve adempiere a determinati doveri verso lo stato, come pagare le tasse. Questa idea del ruolo dello stato nel contratto sociale è accettata in tutte le democrazie occidentali.Gli attributi dello stato sono il territorio - area geografica, popolazione - persone che vivono nel territorio che hanno cittadinanza e potere statale - il più alto e sovrano. Il termine "stato" può anche riferirsi a rami secolari di governo all'interno di uno stato, spesso come un modo per enfatizzare la differenza tra chiesa e società civile.