Dom Perignon

Article

May 20, 2022

Dom Pérignon (francese: Dom Pérignon; IPA: / dɔ̃ pe.ʁi.ɲɔ̃ / [per il francese]) è un marchio di champagne vintage prodotto da Moet e Chandon, il cui champagne più prestigioso. Prende il nome da Dom Perignon, un monaco benedettino che fu un importante pioniere nel campo della qualità di questo tipo di vino, ma che - contrariamente a diversi miti popolari - non scoprì il metodo di spumantizzazione dello champagne.

Storia

La casata di Pierre Perignon (1638-1715) fu monaco e gestore dei sotterranei dell'abbazia benedettina di Otviler. Divenne un pioniere di numerose tecniche di vinificazione nel 1670: includevano la prima miscelazione delle uve in modo da migliorare la qualità del vino, bilanciare un elemento con gli altri per creare un insieme migliore e risolvere le imperfezioni esistenti; perfezionare l'arte di produrre vini bianchi in purezza da uve rosse attraverso un'abile manipolazione del torchio; aumentare la tendenza di tutti i vini champagne a conservare il loro zucchero naturale per indurre naturalmente la fermentazione secondaria in primavera; il principio per decidere esattamente quando versare questi vini nelle bottiglie per mantenere le bollicine. Ha anche introdotto nel processo il sughero (che ha sostituito il legno), che è stato attaccato alle bottiglie con nastro di canapa imbevuto d'olio per mantenere il vino fresco e frizzante più a lungo, e ha utilizzato vetro più spesso per rafforzare le bottiglie (prima che fossero soggette a esplodere). Il miglioramento della produzione di spumanti come principale stile di produzione nell'industria dello champagne è apparso gradualmente nel XIX secolo, a più di un secolo dalla morte della Casa di Perignon. Dom Perignon ha introdotto la prima prestigiosa cuvée nella produzione di champagne, un'idea proposta dall'enologo inglese Lawrence Wen. Il primo Dom Perignon d'annata risale al 1921 e fu messo in vendita solo nel 1936, quando salpò per New York sulla nave di linea (nave passeggeri) SS Normandy. Il marchio, non sfruttato, fu ceduto a Moeta nel 1927 per il matrimonio di membri di due famiglie. Nel 1935, 300 bottiglie dell'annata 1926, antesignana del Dom Perignon, furono vendute alla Simon Bros. & Co., azienda che importava Moet nel Regno Unito e distribuiva due bottiglie a ciascuno dei suoi 150 migliori clienti. il centenario della sua fondazione. Sebbene questi frutti fossero quasi identici alle successive edizioni di Dom Perignon, non c'erano storie su di loro