David Ben Gurion

Article

May 25, 2022

David Ben-Gurion (in ebraico: דָּוִד בֶּן גּוּרִיּוֹן; Plonsk, 16 ottobre 1886 – Israele, 1 dicembre 1973) è stato uno statista israeliano e primo Primo Ministro di Israele e Ministro della Difesa (1948-1953 e 1955-1963) che dedicò la sua vita alla fondazione dello stato di Israele in Palestina e in seguito ricevette il titolo di padre della patria.

Biografia

Ben-Gurion, il cui cognome originario è Grün, nacque a Plonsk nell'impero russo (ora parte della Polonia) il 16 ottobre 1886, figlio di un attivo sionista. Fu educato in una scuola ebraica fondata da suo padre. Quando aveva 14 anni, divenne un membro della gioventù sionista e il capo di un gruppo di giovani ebrei chiamato Esdra, i cui membri si parlavano solo in ebraico. All'età di 18 anni divenne insegnante presso la Warsaw Jewish School e si unì al gruppo socialista sionista Radnici Ziona. Lasciò la Polonia nel 1906 e nel 1908 lavorò in una fattoria in un insediamento ebraico in Palestina, che si trovava in un'area sotto il controllo turco. Lì divenne uno degli iniziatori della comune dei lavoratori agricoli e contribuì a fondare il gruppo ebraico di autodifesa Hashomer (Guardiano). Nel 1910 smise di lavorare in una fattoria e iniziò a dirigere il giornale operaio ebraico sionista Jedinstvo. A quel tempo, cambiò il suo cognome in Ben-Gurion, che in ebraico significa figlio di un giovane leone. All'inizio della prima guerra mondiale i turchi lo cacciarono dalla Palestina, insieme a Yitzhak Ben Zvi (poi secondo presidente di Israele), e nel 1915 Gurion arrivò a New York per conto dei sionisti socialisti. Ha anche sposato Paul Monbes, un attivista sionista, a New York. Nel 1917 pubblicò la Dichiarazione Balfour nel Regno Unito, che ravvivò le speranze sioniste per il suo sostegno al People's Home for Jewish in Palestina. Ben-Gurion contribuì a organizzare la Legione Ebraica all'interno delle truppe britanniche, a cui lui stesso si unì in Canada nella primavera del 1918. Ma quando la legione salpò per la Palestina, la guerra era finita e gli inglesi avevano preso il potere in Palestina. Nel 1922 divenne ufficiale il mandato britannico di governare la Palestina. Solo un anno prima (1921), divenne segretario generale della Histadrut, una confederazione di lavoratori ebrei. Per tutto quel tempo è stato il rappresentante di Histadrut nel mondo Sionis