Moneta

Article

June 26, 2022

Valuta è una parola di origine italiana che indica la valuta di un paese. La valuta include carta e monete emesse dallo stato o da una banca e utilizzate in circolazione come mezzo di scambio e corso legale. Ogni paese di solito ha la propria valuta. La valuta serba si chiama dinaro, la valuta americana è il dollaro, la valuta russa è il rublo, ecc. Queste diverse valute hanno valori riconosciuti e sono scambiate tra le nazioni nel mercato dei cambi, che determina i valori relativi delle diverse valute. Le valute in questo senso sono definite dai governi e ogni tipo ha una gamma limitata di ammissibilità. Altre definizioni del termine "valuta" sono discusse rispettivamente in articoli sinonimi su banconote, monete e denaro. La definizione, che si riferisce ai sistemi monetari delle nazioni, è l'argomento di questo articolo. Le valute possono essere classificate in due sistemi monetari: moneta decretata e moneta merce, a seconda di ciò che ne garantisce il valore (l'economia nel suo insieme o le riserve fisiche dello stato). Alcune valute hanno corso legale in alcune giurisdizioni politiche, il che significa che non possono essere detratte quando si estingue il debito. Altri vengono semplicemente scambiati per il loro valore economico. La valuta digitale ha guadagnato popolarità con la crescente presenza di computer e Internet.

Storia

Valuta iniziale

La valuta si è evoluta da due invenzioni di base, entrambe avvenute intorno al 2000 aC. n. e. In origine, il denaro era una forma di ricevuta, che rappresentava i cereali immagazzinati nei granai del tempio di Sumer nell'antica Mesopotamia, e poi nell'antico Egitto. In quella prima fase della moneta, i metalli venivano usati come simboli per rappresentare il valore immagazzinato sotto forma di merce. Questo ha costituito la base per il commercio nella Mezzaluna Fertile per un periodo di oltre 1500 anni. Tuttavia, il crollo del sistema commerciale del Medio Oriente ha indicato un difetto: in un'epoca in cui non c'era posto per spedire in sicurezza oggetti di valore, il valore del mezzo in circolazione poteva essere affidabile quanto le forze che difendevano quei rifornimenti. Il commercio poteva essere condotto solo nell'ambito della credibilità militare. Alla fine dell'età del bronzo, tuttavia, una serie di trattati internazionali aveva stabilito un passaggio sicuro per i commercianti attraverso il Mediterraneo orientale, in un'area che si estende...