Un avvocato

Article

August 15, 2022

Avvocato è un titolo che viene utilizzato oggi in un gran numero di paesi europei, soprattutto in rumeno e slavo, ma anche in quelli scandinavi, e rappresenta una persona autorizzata a fornire consulenza legale, scrivere varie osservazioni e rappresentare persone fisiche e giuridiche, ed è anche membro di alcune associazioni, es. camere. Un errore comune è che a volte vengono identificati con avvocati e laureati in giurisprudenza. Gli avvocati dovrebbero anche essere distinti dai titoli post-laurea come Master e Doctor of Science. La confusione viene dagli stessi avvocati, perché a volte chiamano B.Sc. avvocati come colleghi, ma non li considerano colleghi, ma insistono sul loro titolo e lo vedono come un complimento, simile a come i professori chiamano gli studenti colleghi. Il ruolo dell'avvocato varia notevolmente tra le giurisdizioni legali, quindi può essere trattato qui solo nel modo più generale.

Etimologia

Avvocato (m. lat. advocatus, da voco ad, che significa chiamare, nel senso di chiedere aiuto.) è una persona che, secondo le norme dello Stato in cui svolge la sua attività, esercita la professione forense. Ciò comporta il più delle volte la rappresentanza e la consulenza di persone fisiche e giuridiche dinanzi agli organi statali e alle varie istituzioni.Il sistema giudiziario della maggior parte dei paesi è composto da tre membri reciprocamente indipendenti ma strettamente correlati, ovvero giudici, pubblici ministeri e avvocati, con il fatto che questo ordine esiste solo nei processi penali e pre-penali, mentre in altri non c'è un pubblico ministero, nella forma di una funzione pubblica. Per questi motivi, avvocati e pubblici ministeri si sono fusi in alcuni paesi.

Servizio di advocacy in Serbia

L'advocacy è la prestazione di servizi legali. Advocacy è un servizio indipendente e indipendente che fornisce assistenza legale a persone fisiche e giuridiche.

Storia

La moderna professione legale è stata istituita in Serbia dalla legge sugli avvocati pubblici adottata su proposta del governo di Ilija Garašanin il 28 febbraio 1862, durante il regno del principe Mihailo Obrenović. Con l'emanazione di tale legge, il patrocinio a spese dello Stato è affidato solo ad avvocati formati, iscritti a tale professione dal Ministero della Giustizia. Gli avvocati pubblici fondarono la loro prima Associazione nel 1886 e già il 1 gennaio 1887 lanciarono la prima rivista professionale in Serbia con il nome Branič. La rivista da allora con alcune interruzioni causate da guerre e mancanza di risorse finanziarie