Judd Trump

Article

May 25, 2022

Judd Trump (Bristol, 20 agosto 1989) è una giocatrice di biliardo professionista.

Carriera amatoriale

È stato il campione d'Inghilterra U-13 e U-15 e all'età di 14 anni si è qualificato anche per le semifinali della Coppa del Mondo U-21. Sempre all'età di 14 anni, è diventato il giocatore più giovane della storia a fare il massimo in una competizione, battendo il record del 1991 di Ronnie O'Sullivan.

Carriera professionale

Divenne professionista nella stagione 2005/2006. e al Welsh Open è diventato il giocatore più giovane a qualificarsi per la maggior parte di un torneo di classifica. Nel 2007, Trump è diventato il terzo giocatore più giovane a qualificarsi per la Coppa del Mondo (più giovani di lui erano Stephen Hendry e O'Sullivan, e anche Liu Qihung è nella lista dei 17enni che si sono qualificati per la Coppa del Mondo), vincere l'ultimo turno di qualificazione 10-5. Nel 1° round, ha giocato contro il campione del mondo 2005, Sean Murphy, e ha perso 6-10, anche se era in vantaggio 6-5. Trump non ha continuato in quella forma nella stagione 2007/2008, piazzandosi solo nelle finali 1/16 al Welsh Open. Inoltre non è riuscito a qualificarsi per la Coppa del Mondo 2008, dopo che Svaila ha reagito nelle qualificazioni battendolo 9-10, anche se Trump era in vantaggio 9-7. Le cose cambiarono la stagione successiva, in cui Trump si piazzò nel tabellone principale per i primi 4 tornei della stagione. Ha tratto profitto dal Grand Prix dopo che Graham Dot si è ritirato dal torneo. Negli 1/8 di finale, ha sconfitto Joe Perry 5-2, nonostante abbia ammesso di non aver giocato bene e che Perry sentiva di aver battuto Trump. Poi è arrivata la sua più grande vittoria della sua carriera finora: ha sconfitto O'Sullivan 5-4 ed è passato alle semifinali, dove Higgins era ancora migliore 4-6. Nelle qualificazioni al torneo in Bahrain ha sconfitto il due volte campione del mondo Mark Williams. Ha anche vinto il torneo di qualificazione per il Masters 2009, ma è stato già sconfitto al 1° turno da Mark Allen. Ancora una volta non è riuscito a qualificarsi per la Coppa del Mondo, perdendo nelle qualificazioni contro Leah 8-10, anche se era in vantaggio 6-3. Ha anche notato che Trump non ha seguito l'usanza di scusarsi per le intercettazioni accidentali e ha concluso: "Tutto quello che ho sentito su di lui negli ultimi 5 anni è quanto è bravo. Ha rovinato il vantaggio di 6-3 oggi e spero che lo sarà. ricordato per questo". Trump ha concluso la stagione tra i primi 32 giocatori, per la prima volta nella sua carriera. È stato allenato da Tony Chapel per un breve periodo. Dopo aver vinto la Champions League 2009, Trump si è qualificato