Jonas Vingegor

Article

August 16, 2022

Jonas Vingegaard Rasmussen (Dan. Jonas Vingegaard Rasmussen; 10 dicembre 1996) è un ciclista professionista danese che attualmente corre per l'UCI World Tour Team—Jumbo—vizma. Ha vinto una volta il Tour de France, con la classifica della montagna, mentre una volta ha concluso al secondo posto. Ha vinto una volta le gare Setimana Internationale di Kopi e Bartali e Drom Classic. Da bambino ha praticato il calcio, mentre all'età di dieci anni ha iniziato a pedalare. Dopo aver terminato la scuola, nel 2016, ha iniziato a guidare per la squadra danese Kolokvik—kult, e contemporaneamente ha lavorato in una pescheria, dove ha lavorato tutti i giorni dalle 5 del mattino a mezzogiorno, dopodiché si è allenato. Nello stesso anno è arrivato secondo al Tour of China e nel 2017 è arrivato secondo al Gran Premio di Viborg. Nel 2018 si trasferisce in Jumbo-visma e solo allora smette di lavorare in pescheria. Nel 2019 ha vinto una tappa al Tour de Pologne ed è arrivato secondo al Denmark Runt. Nel 2020 ha guidato la sua prima gara del Grand Tour, la Vuelta a España, dove ha lavorato per Primož Roglič, che ha vinto la gara per il secondo anno consecutivo. Nel 2021 ha vinto la Setimana Internationale di Kopi e Bartali ed è arrivato secondo alla Vuelta al Pais Basque, dove è arrivato dietro a Roglic. A giugno ha debuttato al Tour de France, dove ha lavorato per Roglic, che ha dovuto abbandonare la gara a causa di cadute e Vingegor ha assunto il ruolo di caposquadra. La cronometro della penultima tappa, la 20a tappa, si è conclusa al terzo posto, dietro Vaut van Aart e Kasper Asgren, e il Tour ha concluso al secondo posto, cinque minuti dietro Tadej Pogačar. Nel 2022 ha vinto la Drom Classic ed è arrivato secondo a Tireno-Adriatik dietro Pogačar e secondo a Criterion di Dauphine dietro Roglič. A luglio è stato il team leader al Tour de France, insieme a Roglic, che ha perso molto tempo nelle prime fasi a causa di una caduta. Nella tappa 11, ha vinto un minuto davanti a Nair Quintana e quasi tre minuti davanti a Pogačar, e ha preso la maglia gialla per la prima volta nella sua carriera. Alla fine della gara, ha ottenuto un'altra vittoria, insieme a due secondi posti e ha vinto il Tour con oltre due minuti di vantaggio su Pogacar, vincendo la classifica della montagna, diventando così il primo vincitore danese del Tour dai tempi di Bjarne Riss nel 1996; inoltre, è diventato il primo vincitore del Tour d�