Zurigo

Article

August 18, 2022

Zurigo (tedesco Zürich [ˈtsyːrɪç]; svizzero Züri [tsy: ri], francese Zurigo, italiano Zurigo) è una città della Svizzera settentrionale. Capitale del cantone di lingua tedesca di Zurigo e centro amministrativo del distretto omonimo. Con una popolazione di 428 mila persone (alla fine del 2018), Zurigo è la città più grande del paese. Più di 1,3 milioni di persone vivono all'interno dell'agglomerato. Situato sulle rive del Lago di Zurigo alla sorgente del fiume Limmat, nella valle tra i monti Uetliberg e Zurichberg. Zurigo appartiene alla categoria delle città globali ed è il più grande centro finanziario della Svizzera, che ospita la sede di molte compagnie assicurative e banche, tra cui l'UBS internazionale e Credit Suisse, la borsa svizzera e una delle sedi della centrale banca della Svizzera. Grande centro scientifico: università e istituto tecnico superiore. Nel 2019 Zurigo si è classificata seconda al mondo per qualità della vita e quarta nella lista delle città più care al mondo. Il centro storico è dominato dalle cattedrali romano-gotiche Grosmünster, Fraumünster e la chiesa di San Pietro. Il municipio, costruito nel 1694-1698, si trova sulle rive del Limmat. La città è stata menzionata per la prima volta nel 929. Nei secoli XIII-XVII fu città imperiale. Nel 1351 aderì all'Unione Svizzera. Nel XVI secolo divenne il centro della Riforma guidata da Zwingli. Nella seconda metà del XIX secolo divenne il centro finanziario del paese.

Storia

Nell'antichità nel sito di Zurigo esisteva un insediamento celto-germanico, dopo l'arrivo dei romani nel I secolo a.C. NS. ricevette il nome romano Turikum (lat.Turicum). In epoca romana Turicum fu utilizzata dai romani come posto di dogana al confine tra Rezia e Belgica. Ludovico II il Germanico, sovrano del regno dei Franchi Orientali, costruì un castello (in castro Turicino iuxta fluvium Lindemaci) sul sito di Turicum, e nell'853 fondò l'Abbazia di Fraumünster nelle terre circostanti per sua figlia Ildegarda. A metà dell'XI secolo, l'imperatore del Sacro Romano Impero Enrico III espanse i diritti dell'abbazia locale (incluso il permesso di coniare la propria moneta), rendendo di fatto la badessa il capo della città. Nel 1218 Zurigo ricevette lo status di città imperiale e iniziò a obbedire non al feudatario, ma direttamente all'imperatore. La cinta muraria è stata costruita nel 1230. Nel 1234 Federico II Hohensch