francese

Article

August 18, 2022

Il francese (nome proprio - le français, la langue française) è la lingua del francese (la lingua ufficiale della Francia). Una delle lingue ufficiali della popolazione francofona del Belgio, della Svizzera (principalmente in Romandia) e del Canada (principalmente in Quebec). La popolazione di molti stati dell'Africa, dei Caraibi (Haiti e altri) e della Guyana francese usa la lingua francese, anche come lingua ufficiale. Appartiene alla famiglia delle lingue indoeuropee (ramo italico, gruppo romanzesco, sottogruppo gallo-romanzo). Si è sviluppato dal latino popolare e ne è andato più lontano di qualsiasi altra lingua romanza. Scrittura basata sull'alfabeto latino. Una delle lingue ufficiali delle Nazioni Unite e dell'UNESCO. Il francese è la lingua ufficiale di un gran numero di organizzazioni internazionali e una delle più studiate come lingua straniera. Secondo l'organizzazione internazionale "Francophonie", il numero di persone che possono effettivamente parlare francese è di circa 274 milioni.

Storia

Vedi: francese antico, francese medio Il processo che determinò lo sviluppo del latino colloquiale volgare in una lingua francese speciale durò dal VI all'VIII secolo. I primi testi sopravvissuti in francese antico sono i Giuramenti di Strasburgo (842) e la Sequenza di Sant'Eulalia (fine IX secolo). Il francese medio è stato fortemente influenzato dal latino classico. In connessione con la conquista dell'Inghilterra da parte dei Normanni nel 1066, il francese (in forme come l'anglo-normanno, il francese la lingua legale) mise radici in Inghilterra per tre secoli come lingua della nobiltà. Il francese era anche la lingua comune dei vari crociati e divenne la lingua degli stati crociati in Medio Oriente. Nei secoli XII-XIII la lingua francese si diffuse negli ambienti di corte di Germania, Fiandre e Paesi Bassi. Alla fine del XIII secolo, alcuni scrittori italiani scrissero in francese, in particolare in francese Marco Polo scrisse un famoso saggio sui suoi viaggi. L'ordinanza di Ville-Cotrets del 1539 consolidò lo status della lingua francese come lingua di stato unica in Francia e obbligò l'amministrazione locale a fare affidamento sulla sua norma parigina anziché sul latino quando redigeva tutti i documenti amministrativi. Una pietra miliare nella storia della lingua -