Terrorismo

Article

August 18, 2022

Il terrorismo è una politica basata sull'uso sistematico del terrorismo. Nonostante la forza giuridica del termine "terrorismo", la sua definizione fino ad oggi rimane ambigua. Ma gli esperti concordano sul fatto che la migliore definizione di terrorismo è il raggiungimento di obiettivi politici, ideologici, economici e religiosi con mezzi violenti. Sinonimi della parola "terrore" (dal latino terrore - paura, orrore) sono le parole "violenza", "intimidazione", "intimidazione". Questo termine si è diffuso in vari paesi dopo l'"Età del Terrore" durante la Grande Rivoluzione Francese. Nella legge russa, il terrorismo è definito come l'ideologia della violenza e la pratica di influenzare la coscienza pubblica, il processo decisionale delle autorità statali, delle autorità locali o delle organizzazioni internazionali associate a un impatto violento, intimidazione di civili e/o altre forme di azioni violente illegali. Nella legge statunitense - come violenza deliberata, politicamente motivata, commessa contro civili o oggetti da gruppi subnazionali di livello federale o agenti e organizzazioni sotterranei, di solito con l'obiettivo di influenzare l'umore della società. Alla fine degli anni '60 è emersa una forma specifica di terrorismo: il terrorismo internazionale.

Tipi di terrorismo

Per la natura dell'oggetto dell'attività terroristica, il terrorismo è suddiviso in: Non organizzato o individuale (terrorismo solitario) - in questo caso, un attacco terroristico (meno spesso, un numero di attacchi terroristici) è commesso da una o due persone che non sono sostenute da alcuna organizzazione (Dmitry Karakozov, Vera Zasulich, Ravashol, Timothy McVeigh , eccetera.). Spesso tali atti di terrorismo sono commessi da persone mentalmente insane sotto l'influenza di solo loro capiscono i motivi; L'attività terroristica organizzata, collettiva è pianificata e attuata da una certa organizzazione (Volontà popolare, Socialisti rivoluzionari, IRA, Al-Qaeda, ISIS, Terrore bianco, Terrore rosso, ecc.) Il terrorismo organizzato è il più diffuso nel mondo moderno. è diviso in: Nazionale - persegue obiettivi separatisti o di liberazione nazionale; Religioso - può essere associato a conflitti