Lauree e titoli di medicina

Article

August 18, 2022

Le lauree e i titoli di medicina sono lauree e titoli nel campo della medicina nell'impero russo, apparsi per la prima volta all'Università di Mosca in conformità con il decreto dell'imperatrice Caterina II "Concedere all'Università di Mosca il diritto di dare un dottorato a coloro che hanno studiato medicina scienza in essa” datata 29 settembre 1791.

Storia

Nel 1770, all'Università di Mosca fu fatto un tentativo per la prima produzione di uno studente I. A. Sibirsky come dottore in medicina. Sibirsky superò gli esami di medicina teorica e clinica, chimica e botanica, poi tenne una conferenza pubblica, ma la sua produzione di medico non fu seguita dal massimo consenso. Dopo la firma del decreto "Concedere all'Università di Mosca il diritto di dare un dottorato a coloro che hanno studiato in questa scienza medica" (1791), F. I. Barsuk-Moiseev (1794) divenne il primo dottore in medicina. Nel diciannovesimo secolo nell'impero russo, i diplomi e i titoli nel campo della medicina, a differenza di altre scienze universitarie, erano determinati da disposizioni speciali sui titoli accademici e in parte da statuti universitari. Nel 1803, l'Università di Mosca ricevette il diritto di elevare i medici al grado accademico in tutti i rami della scienza. Negli anni 1803-1838, i medici dell'Impero russo ricevettero i diplomi di "Dottore", "Maestro in medicina" e "Dottore in medicina". Secondo le "Norme per il controllo dei funzionari medici, veterinari e farmaceutici e in generale delle persone impegnate nella pratica medica" (1838), furono introdotti i titoli didattici e pratici: "medico", "medico chirurgo" (abolito nel 1845), "medico di medicina", "medicina e chirurgia". Ogni grado testimoniava la posizione ufficiale e la qualifica scientifica. Il titolo di "dottore" è stato assegnato ai laureati delle facoltà di medicina delle università e delle accademie medico-chirurgiche. Un dottore in medicina, oltre alle conoscenze mediche pratiche, doveva avere "prove indiscutibili del suo apprendimento". Il titolo di "Dottore in Medicina e Chirurgia" richiedeva "una speciale conoscenza teorica e pratica della chirurgia". Secondo la Carta del 1884, la triade dei diplomi di dottorato fu sostituita da una: "Dottore in medicina", abolita nel 1918. Dottore - il grado medico scientifico e pratico più basso, in contrasto con quelli superiori - dottori in medicina e fino a