Le Plongéon, Auguste

Article

August 17, 2022

Auguste Le Plongeon (inglese e francese Augustus Le Plongeon; Jersey, 5 maggio 1826 – Brooklyn, 13 dicembre 1908) è stato un avventuriero, fotografo, viaggiatore, archeologo dilettante americano, uno dei pionieri nello studio del pre- Civiltà colombiane d'America. Nel 1856 fu eletto membro della California Academy of Sciences, nel 1878-1882 fu eletto membro a pieno titolo dell'American Society of Antiquaries, dalla quale lasciò dopo un conflitto con la leadership. Sulla biografia di Le Plongeon prima del suo reinsediamento in California nel 1849, non si sa nulla di certo. I primi anni lavorò come geometra e guadagnava soldi in transazioni immobiliari, a metà degli anni '50 dell'Ottocento si interessò alla fotografia, che iniziò a dedicarsi professionalmente, e allo stesso tempo ricevette una formazione medica. Negli anni '60 dell'Ottocento si trasferì in Perù, dove esercitò la professione di medico, dal 1868 si definì dottore in medicina. In Sud America si interessò per la prima volta all'archeologia, accompagnando Ephraim Squier come fotografo. Nel 1873-1884, insieme alla moglie inglese, fece diversi lunghi viaggi in Messico e nell'Honduras britannico. Ha trascorso gli ultimi decenni della sua vita a Brooklyn, cercando di propagare le sue teorie. Noto per i suoi studi pseudoscientifici sulla civiltà Maya, proclamandola antenata dell'antico Egitto e della cultura mondiale in generale. Ciò è stato in gran parte dettato dalle sue convinzioni: il massone Le Plongeon ha cercato di dimostrare la profonda antichità del suo insegnamento, cercando le sue radici in varie culture esotiche del lontano passato. Affermò anche che gli antichi Maya usavano l'elettricità e il telegrafo. Tuttavia, le fotografie delle rovine dell'antica America, scattate da Le Plongeon, conservano in una certa misura il loro valore scientifico, perché registrano molti monumenti andati perduti o danneggiati in seguito. Le Plongeon non è stato preso sul serio dai Maya professionisti e Michael Koh ha definito le sue pubblicazioni "odiose", non hanno contribuito alla decifrazione della scrittura Maya e alla comprensione della cultura di questo popolo. Il lavoro di Le Plongeon fu promosso dalla moglie Alice, nata Dixon (1851-1910). Nella storiografia moderna, l'antropologo Laurence Gustave Desmond è stato costantemente impegnato nella ricerca sull'archivio fotografico e sul patrimonio scientifico di A. Le Plongeon.

Biografia

"Gli anni mancanti" (1826�