Costituzione di Israele

Article

November 29, 2022

La Costituzione israeliana non è una legge fondamentale adottata formalmente dallo Stato di Israele. La Costituzione israeliana è in procinto di essere creata attraverso l'adozione delle Leggi Fondamentali di Israele.

Costituzione formale e di fatto

La costituzione de facto di Israele si basa sulle Leggi Fondamentali di Israele e su altre leggi dello stato, sulla Dichiarazione di Indipendenza, sui precedenti giudiziari e sui principi stabiliti nell'eredità del popolo ebraico. Israele non ha ancora una costituzione formale. Più avanti in questo articolo, il concetto di "costituzione" è usato per riferirsi a una costituzione formale. Secondo la Dichiarazione di Indipendenza, Israele doveva adottare una costituzione poco dopo la proclamazione dello stato: La guerra d'indipendenza non permise di eleggere l'Assemblea costituente come previsto. Solo il 25 gennaio 1949 fu eletta l'Assemblea costituente, che presto ricevette il nome di 1a Knesset. Dopo lunghi dibattiti alla Knesset, non è stato raggiunto alcun accordo sull'adozione di una costituzione. Il 13 giugno 1950, la Knesset della prima convocazione, a maggioranza, adottò una soluzione di compromesso proposta dal deputato Izhar Harari, la cui essenza era la seguente: A fine 2018 sono già state adottate tredici Leggi Fondamentali, il cui contenuto potrà costituire una parte significativa della futura costituzione. Tuttavia, gli avvocati ritengono che tutte le leggi di base necessarie per creare una costituzione completa non siano state ancora adottate e il legislatore non è ancora stato in grado di sviluppare progetti di consenso di queste leggi. È interessante notare che dopo la cosiddetta rivoluzione costituzionale degli anni '90 del secolo scorso e fino al 2014, la Knesset non ha adottato una sola nuova legge fondamentale. Secondo il prof. Daniel Friedman non sta parlando di una rivoluzione costituzionale, ma di una rivoluzione giuridica operata dalla Corte Suprema di Israele. Nonostante il fatto che la "costituzione" non sia menzionata nelle leggi della Knesset, i capi di giustizia a un certo punto hanno iniziato a invocarla. Hanno cominciato a usare frequentemente i termini "costituzionale" e "incostituzionale" nelle sentenze della Corte Suprema, come se Israele avesse già adottato una costituzione. Questo approccio dei giudici è gradualmente penetrato nelle menti degli avvocati, degli avvocati e degli studenti di giurisprudenza e di alcuni avvocati.