Orda d'oro

Article

February 3, 2023

Orda d'oro o Orda, Turk. Ulug Ulus (Grande Paese, Grande Stato), anche Ulus Jochi (Paese di Jochi) è uno stato multinazionale medievale nelle terre dell'Eurasia centrale, che, sulla base dell'etnia turca, univa molte tribù, popoli e paesi diversi guidati da la dinastia Jochid (per conto del figlio maggiore di Gengis Khan). Nel 1207-1266 fece parte dell'Impero Mongolo. Nel 1266, sotto Khan Mengu-Timur, ottenne la completa indipendenza, mantenendo solo la dipendenza formale dal centro imperiale. All'inizio del 1320, sotto Khan Uzbek, l'Islam divenne la religione di stato. Entro la metà del XV secolo, Ulus Jochi si divise in diversi khanati indipendenti; la sua parte centrale, che nominalmente continuava ad essere considerata suprema - la Grande Orda - cessò di esistere all'inizio del XVI secolo.

Nome (nome proprio dello stato e varianti dei nomi)

Ulug Ulus / Ulus

Nelle attuali fonti dell'Orda e dell'est (arabo-persiano), lo stato non aveva un solo nome. Di solito era designato con il termine "Ulus", con l'aggiunta di qualche epiteto ("Ulug Ulus") o il nome di un sovrano ("Ulus Juchi", "Ulus Batu", "Ulus Berke"), e non necessariamente recitando , ma anche regnante in precedenza ("Uzbeko, sovrano dei paesi di Berke", "ambasciatori di Tokhtamyshkhan, sovrano della terra di Uzbek").

Desht-i-Kipchak / Orda

Insieme a questo, il vecchio termine geografico Desht-i-Kipchak era spesso usato nelle fonti arabo-persiane. La parola "orda" nelle stesse fonti indicava il quartier generale (campo mobile) del sovrano (esempi del suo uso nel significato di "paese" iniziano a trovarsi solo a partire dal XV secolo). La combinazione "orda d'oro" (Pers. اردوی زرین, Urdu-i Zarrin) nel significato di "tenda cerimoniale d'oro" si trova nella descrizione del viaggiatore arabo Ibn Battuta in relazione alla residenza del Khan Uzbek.

Azienda / Tartaria

Nelle fonti dell'Europa occidentale, i nomi "paese dei Koman", "Komaniya" o "stato dei tartari", "terra dei tartari", "Tataria" erano molto diffusi. I cinesi chiamavano i mongoli "tartari" (tar-tar).

Orda d'oro

Per la prima volta la frase "Orda d'oro" fu usata nel 1566 nella composizione storica e pubblicistica dello stato di Mosca "Storia di Kazan", in