Civiltà di Docolumbov

Article

August 18, 2022

Civiltà precolombiane - civiltà che esistevano nei continenti del Nord e del Sud America e scomparvero prima della comparsa dei coloni europei nel XV secolo.

Storia

Si ritiene che gli antenati degli indiani e degli eschimesi siano migrati in America 30-20 mila anni fa dal nord-est asiatico attraverso il mare di Bering e lo stretto. Il livello di cultura dei primi coloni corrispondeva al tardo Paleolitico e Culture mesolitiche del Vecchio Mondo. L'insediamento degli indiani in entrambi i continenti e lo sviluppo di nuove terre da parte loro si trascinò per molti millenni. Prima della colonizzazione europea (iniziata nel XVI secolo), la maggior parte delle tribù del Nord e del Sud America si trovavano in varie fasi del sistema di clan comunali: alcune erano dominate dal clan materno (Irochesi, Muskogi, Hopi, molte tribù dell'Amazzonia Bacino fluviale, ecc.), altri formarono clan paterni (tribù del nord-ovest e del sud-ovest del Nord America, molte tribù del Sud America). Alcuni popoli si trovavano a vari stadi della transizione da una società generica a una società di classe. Gli indiani dell'America centrale e meridionale (Aztechi, Maya, Incas) vivevano già in società di classe.

Religioni indiane

Le religioni degli indiani sono diverse, ma, senza presentare tracce di monoteismo, hanno reso difficile ai missionari tradurre il concetto cristiano di "Dio". Ciò, tuttavia, non si applica agli Incas, il cui culto di Viracoche acquisì gradualmente caratteristiche monoteistiche. L'idea di una divinità tra gli indiani non ebbe il tempo di definirsi e di assumere un significato preciso; è anche difficile determinare quali siano le loro idee sulla creazione del mondo. In molti casi si tratta dell'adorazione dei luminari, del sole e della luna, che sono considerati marito e moglie; a volte i capi tribali sono tenuti a sacrificare a loro. I fenomeni naturali hanno anche causato personificazioni - acqua, temporali, tuoni e fulmini: l'inno peruviano al tuono è stato conservato. Il numero quattro in molte tribù ha un significato magico; sono riconosciuti anche numerosi primati. Racconti cosmogonici e altri mitologici sono stati raccolti in gran numero tra gli Incas; rappresentano tutti una tremenda somiglianza con quelli polinesiani. Hanno anche la loro storia sull'alluvione. Gli animali, in particolare gli uccelli, svolgono un ruolo importante in tutte le leggende, proprio come si trovano più spesso nei totem. In relazione a questi