Città dei primi fuochi d'artificio

Article

August 18, 2022

La città del primo saluto è il nome non ufficiale delle città di Orel e Belgorod, che il 5 agosto 1943, durante la battaglia di Kursk, furono liberate dagli invasori nazisti dalle truppe dell'Ovest, Centrale, Voronezh, Bryansk e fronti della steppa. La città di Oryol è stata liberata al mattino e Belgorod alle 18:00 ora di Mosca. Per ordine di I. V. Stalin n. 2 del 5 agosto 1943, in questo giorno a Mosca, fu dato un saluto di artiglieria alle truppe che liberarono Oryol e Belgorod. Questo fuoco d'artificio fu il primo durante la Grande Guerra Patriottica, quindi il nome "la città dei primi fuochi d'artificio" fu assegnato a Orel e Belgorod. Nello stesso ordine, il Comandante in Capo Supremo ha conferito per la prima volta i nomi onorari "Orlovsky" e "Belgorodsky" alle unità e alle formazioni che si sono distinte nelle battaglie. È stato stimato che per poter udire il saluto in città, sia necessario utilizzare circa 100 cannoni antiaerei. Gli organizzatori dei fuochi d'artificio avevano a loro disposizione solo 1200 proiettili a salve (durante la guerra non furono tenuti di riserva nella guarnigione di difesa aerea di Mosca), quindi solo 12 raffiche potevano essere sparate da un centinaio di cannoni. Il saluto ha coinvolto anche la divisione cannoni da montagna del Cremlino (24 cannoni), per la quale erano disponibili proiettili a salve. Così, a mezzanotte del 5 agosto, furono sparate 12 raffiche da 124 cannoni a intervalli di 30 secondi. Per far udire le raffiche ovunque, gruppi di armi da fuoco sono stati piazzati negli stadi e nei lotti vuoti in diversi distretti di Mosca.

Vedi anche

Città Eroe Città di gloria militare 5 agosto 1943. 775° giorno di guerra

Letteratura

Zhuravlev D.A. (voce letteraria di E.A. Smotritsky). Perché 124 cannoni hanno partecipato al primo saluto // Scudo antincendio di Mosca. Capitolo 10. Per un'elevata prontezza al combattimento. - Mosca: Editoria militare, 1972. - S. 219-220. - 232 pagg.

Collegamenti

Sul sito web dell'amministrazione comunale di Belgorod Sul sito web dell'amministrazione della città di Oryol