Hitler, Adolf

Article

December 1, 2022

Adolf Hitler (tedesco: Adolf Hitler [ˈadɔlf ˈhɪtlɐ] ascolta; 20 aprile 1889, il villaggio di Ranshofen (ora parte della città di Braunau am Inn), Alta Austria, Austria-Ungheria - 30 aprile 1945, Führerbunker, Berlino, Germania) - statista e politico tedesco, fondatore e figura centrale del nazionalsocialismo, fondatore della dittatura totalitaria della Germania nazista, capo del Partito nazionalsocialista tedesco dei lavoratori (1921-1945), Cancelliere del Reich (1933-1945), Fuhrer e Comandante supremo delle forze armate tedesche (1934-1945). Le politiche espansionistiche di Hitler divennero una delle ragioni principali dello scoppio della seconda guerra mondiale in Europa. Il suo nome è associato a numerosi crimini contro l'umanità commessi dal regime nazista sia nella stessa Germania che nei territori da essa occupati, compreso l'Olocausto. Il Tribunale Militare Internazionale ha riconosciuto come criminali le organizzazioni create da Hitler (SS, Servizio di Sicurezza (SD) e Gestapo) e la direzione dello stesso partito nazista.

Biografia

Etimologia del cognome

Secondo il famoso filologo tedesco, specialista in onomastica Max Gottschald (1882-1952), il cognome "Hitler" (Hittlaer, Hiedler) era identico al cognome Hütler ("custode", probabilmente "guardiano", Waldhütler).

Pedigree

Padre - Alois Hitler (1837-1903). Madre - Clara Hitler (1860-1907), nata Pölzl. Alois, essendo illegittimo, portava il cognome di sua madre Maria Anna Schicklgruber fino al 1876. Cinque anni dopo la nascita di Alois, Maria Schicklgruber sposò il mugnaio Johann Georg Hiedler, che aveva trascorso tutta la sua vita in povertà e non aveva una casa propria. Nel 1876, tre testimoni confermarono che Gidler, morto nel 1857, era il padre di Alois, il che permise a quest'ultimo di cambiare il suo cognome. Il cambiamento nell'ortografia del cognome in "Hitler" è stato presumibilmente causato da un passo falso del sacerdote durante l'iscrizione nel libro di nascita. I ricercatori moderni considerano il probabile padre di Alois non Gidler, ma suo fratello Johann Nepomuk Güttler, che portò Alois a casa sua e lo allevò. Lo stesso Adolf Hitler, contrariamente a quanto diffuso dagli anni '20 (e che proveniva dal deposito del candidato di scienze storiche, professore associato e ricercatore senior presso l'Istituto di Storia Generale)