monarchia asburgica

Article

August 18, 2022

La monarchia asburgica (Impero asburgico, monarchia danubiana o monarchia austriaca) è il nome non ufficiale di un conglomerato di possedimenti feudali governati dal ramo austriaco della dinastia degli Asburgo. Solitamente usato per riferirsi al periodo dal 1526, quando l'arciduca austriaco Ferdinando I assunse i troni di Boemia e Ungheria, fino al 1804, quando fu formato l'Impero austriaco. Il termine "monarchia asburgica" può essere utilizzato anche in un senso più ampio per riferirsi al periodo dal 1276 (l'inizio del dominio asburgico in Austria) al 1918 (il crollo dell'Austria-Ungheria). Fino al 1804 i territori sotto il dominio degli Asburgo non avevano un solo nome ufficiale. Il nome Impero asburgico è anche ampiamente usato per riferirsi alla totalità degli stati sotto il dominio del Sacro Romano Imperatore Carlo V d'Asburgo, tra cui Spagna, Paesi Bassi spagnoli, Franca Contea, Lombardia, Regno di Napoli, Sicilia, Sardegna e i possedimenti americani della Spagna. I monarchi della dinastia degli Asburgo furono anche imperatori del Sacro Romano Impero dal 1439-1806. (tranne il periodo 1740-1745).

Composizione

La monarchia asburgica (1526-1804) comprendeva i seguenti territori: Terre austriache ereditarie: Arciducato d'Austria (Inferiore e Superiore); Ducato di Stiria; Ducato di Carinzia; Ducato di Carniola; Margravio d'Istria; Contea del Tirolo; la contea di Gorica e Gradiska; Vorarlberg; avanti Austria; triestino; Terre della corona ceca: Regno di Boemia; Ducato di Slesia; Margravio di Moravia; Margravio dell'Alta Lusazia (fino al 1635); Margravio della Bassa Lusazia (fino al 1635); Regno d'Ungheria; il Granducato di Transilvania; confine militare; Regno di Croazia e Slavonia Inoltre, in alcuni periodi storici, la monarchia asburgica comprendeva anche i seguenti possedimenti: Paesi Bassi austriaci (1713-1792); Ducato di Milano (1713-1797); Regno di Napoli (1713-1735); Regno di Sardegna (1713-1720); Banato di Temeshvar (1718-1778); Vojvodina e Bosnia settentrionale (1718-1739); Oltenia (1718-1738); Regno di Sicilia (1720-1735); Ducato di Parma (1735-1748); Regno di Galizia e Lodomeria (dal 1772); Bucovina (dal 1774);