Boleyn, Anna

Article

February 5, 2023

Anne Boleyn (inglese Anne Boleyn, [ˈbʊlɪn, bəˈlɪn, bʊˈlɪn]; fu usata anche l'ortografia Bullen; 1507 [...], Blickling [d], Norfolk - 19 maggio 1536, Torre) - la seconda moglie del re Enrico VIII Tudor d'Inghilterra (dal 25 gennaio 1533 al 17 maggio 1536), prima del matrimonio - il marchese di Pembroke a pieno titolo. Madre della seconda regina regnante d'Inghilterra, Elisabetta I d'Inghilterra. Il matrimonio di Enrico e Anna, e la sua successiva esecuzione, la resero una figura chiave nello sconvolgimento politico e religioso che diede inizio alla Riforma in Inghilterra.

Infanzia e gioventù (1501-1513)

Controversia sulla data di nascita

A causa della mancanza di registri parrocchiali per quel periodo, è impossibile determinare la data esatta di nascita di Anna Bolena. Le testimonianze dei contemporanei variano e non c'è consenso nemmeno tra gli storici riguardo a questo problema. Uno degli studiosi italiani nel 1600 suggerì che fosse nata nel 1499, mentre il genero di Sir Thomas More, William Roper, indicò una data molto più tarda: il 1512. Per quanto riguarda gli altri figli della coppia Boleyn, le loro date di nascita non si prestano a una definizione chiara, ma è ovvio che Maria Boleyn fosse più grande di Anna. I suoi figli credevano chiaramente che la loro madre fosse la maggiore delle sorelle. La maggior parte degli storici ritiene che Maria sia nata nel 1499, il che è indirettamente confermato dalla richiesta di suo nipote a Elisabetta I di assegnargli il titolo di conte di Ormond nel 1596, poiché sua nonna era la maggiore dei figli Bolena. Giorgio Bolena, fratello di Maria e Anna, nacque intorno al 1504. Non c'è consenso tra i ricercatori per quanto riguarda l'anno di nascita di Anna Bolena. Tuttavia, l'attenzione degli storici è concentrata sulle due date più probabili: 1501 e 1507. Eric Ives, storico e biografo britannico di Anna, è incline a credere che sia nata intorno al 1501, e, al contrario, l'americana Retha Warnick, che ha anche pubblicato un'opera su Anna Bolena, preferisce il 1507, come l'altro suo collega Gareth Russell. L'ostacolo è la lettera superstite di Anna, scritta da lei intorno al 1514. È in francese ed è indirizzato a suo padre, Thomas Boleyn, che a quel tempo viveva in Inghilterra, mentre lei stessa si trovava a Mechelen alla corte di Margherita d'Austria. Ives sostiene che lo stile di scrittura in lingua straniera di Anna e la calligrafia matura sono convincenti.