Belfast

Article

February 8, 2023

Belfast (inglese Belfast ['belfɑːst], irlandese Béal Feirste, Olst-Schot. Bilfawst) è una città della Gran Bretagna, capitale dell'Irlanda del Nord. Situato alla foce del Lagan, sul mare d'Irlanda. Belfast è la città principale (sede del governo) e porto dell'Irlanda del Nord. La più grande città della storica provincia dell'Ulster. Popolazione (compresi i sobborghi) - più di 500 mila abitanti (2016). La seconda città più grande dell'isola d'Irlanda in termini di popolazione dopo Dublino. Ingegneria meccanica (grande costruzione navale), industria leggera. Università. Conosciuto fin dal XII secolo. Dopo la divisione dell'Irlanda (1921) e fino alla fine del XX secolo, fu uno dei centri del conflitto per motivi religiosi nell'Irlanda del Nord. Nel 1911, nel cantiere inglese "Harland & Wolf" di Belfast, fu varato il piroscafo Titanic.

Etimologia

È stato indicato fin dal XII secolo come Belfeirsde, dalle parole irlandesi bel - "guado", fearsad - "banco di sabbia".

Storia

L'area della moderna Belfast è stata abitata fin dall'età del bronzo. Nei dintorni, sulle colline, si possono ancora vedere i resti dell'Anello dei Giganti (5000 anni Henge), e antichi insediamenti sulle colline che si sono conservati dall'età del ferro. Nel 1177, l'inglese John de Courcy eresse un castello su questo sito, ma l'aspetto attuale della città è considerato 1609, quando il re Giacomo I iniziò a stabilirsi nell'Ulster da coloni inglesi e scozzesi. Sir Arthur Chichester prese possesso di terreni nell'Ulster, incluso il castello di Belfast, che ricostruì nel 1611. Attorno a questo castello sorse un piccolo paese. All'inizio del XVII secolo, la popolazione di Belfast era di circa 1000 persone. Lana, cuoio, cereali, olio e carne in scatola venivano tutti esportati in Inghilterra, Scozia e Francia. Belfast in seguito iniziò un commercio attivo con le colonie del Nord America e dell'India. Alla fine del XVII secolo, la popolazione salì a 1.500-2.000 persone a causa degli ugonotti francesi in fuga dalle persecuzioni, impegnati nella produzione del lino. Nel XVIII secolo la popolazione crebbe rapidamente. Nel 1800 c'erano già circa 20.000 persone. Furono fondati i primi: un giornale nel 1737, una banca nel 1752 e un teatro nel 1768. Anche la produzione e l'esportazione di lino sono aumentate notevolmente. Belfast continuò la sua rapida crescita nel XIX secolo e già nel 1888 ricevette dalla regina Vittoria