Ardern, Jasinda

Article

February 5, 2023

Jacinda Kate Laurell Ardern (Ing. Jacinda Kate Laurell Ardern; nata il 26 luglio 1980) è una politica neozelandese che guida il partito laburista. Primo Ministro della Nuova Zelanda dal 26 ottobre 2017. È stata eletta per la prima volta in parlamento in una lista di partito alle elezioni generali del 2008 e rappresenta il collegio elettorale di Mount Albert dall'8 marzo 2017. Nelle elezioni generali del 23 settembre 2017, il Partito Laburista guidato da Ardern ha vinto 46 seggi, aumentando la sua rappresentanza di 14 parlamentari, ma perdendo contro il Partito Nazionale guidato da Bill English con 56 seggi. Tuttavia, il primo partito neozelandese ha annunciato la sua disponibilità a creare una coalizione di governo con il partito laburista. Così, il 26 ottobre, Ardern è stato nominato Primo Ministro della Nuova Zelanda. Nelle elezioni parlamentari generali del 2020, il Partito Laburista ha ottenuto una vittoria schiacciante, aprendo la possibilità di un governo a maggioranza monopartitica per la prima volta dal 1993.

Biografia

Nata nella famiglia dell'agente di polizia mormone Ross Ardern (nel 2005 ha rotto con la chiesa a causa del conflitto tra la posizione mormone e le sue opinioni personali e ora si definisce agnostica). Entrò in politica sotto l'influenza di sua zia, una sostenitrice laburista di lunga data, e si unì presto al Partito Laburista. Dopo essersi laureata all'Università di Waikato nel 2001 con una laurea in comunicazioni politiche, Ardern ha iniziato la sua carriera come ricercatrice presso la sede del parlamentare neozelandese Phil Goff e successivamente presso l'ufficio del primo ministro Helen Clark. Successivamente, ha lavorato nel Regno Unito come consulente politico del Primo Ministro Tony Blair (anche se in seguito ha sottolineato di essere entrata in questo lavoro per disperazione). Nel 2008 è stata eletta Presidente dell'Unione Internazionale della Gioventù Socialista. Ha viaggiato in vari paesi in questa posizione, tra cui Algeria, Giordania, Israele e Cina. Parallelamente iniziò la sua attività parlamentare. Nel 2017 è stata eletta all'unanimità Vice Leader del Partito Laburista in seguito alle dimissioni di Annette King. Alla vigilia delle elezioni parlamentari, dopo aver trovato un minimo storico nel sostegno al partito secondo i sondaggi, il 1° agosto 2017 il leader del Partito Laburista, Andrew Little, si è dimesso dal suo incarico, e