Anshieta, Jose di

Article

February 5, 2023

Jose di Anchieta o José de Anchieta Llarena, (Port. José de Anchieta, spagnolo. José de Anchieta Llarena; 19 marzo 1534, San Cristobal de la Laguna, Isole Canarie - 9 giugno 1597, Anchieta, Brasile) - Missionario gesuita di le Isole Canarie, una delle più grandi figure della storia e della cultura del Brasile coloniale durante il primo secolo dopo la sua scoperta da parte dei portoghesi. Membro della fondazione delle città di San Paolo (25 gennaio 1554) e Rio de Janeiro (1 marzo 1565). Scrittore e poeta, riconosciuto come il fondatore della letteratura brasiliana. Compilata la prima grammatica della lingua Tupi. Per il suo enorme contributo alla causa dell'educazione e della cristianizzazione degli indiani brasiliani, ricevette il soprannome di "Apostolo del Brasile"; canonizzato dalla Chiesa cattolica (2014). L'Anchieta Day (9 giugno) viene celebrato in Brasile come festa nazionale dal 1965. A lui prendono il nome due città brasiliane: una nello stato di Espirito Santo (ex Reritiba), l'altra nello stato di Santa Catarina.

Biografia

Famiglia e infanzia

Nato sull'isola di Tenerife (Isole Canarie) in una famiglia benestante. Suo padre Juan López de Anchieta, un proprietario terriero di Urrestilla (Paesi Baschi), fuggì a Tenerife a causa della sua partecipazione alla rivolta senza successo dei comuneros contro il re spagnolo Carlo I (imperatore del Sacro Romano Impero Carlo V). Il cugino di Juan López de Anchieta era Beltrán Yañez de Oñas y Loyola, padre di Ignatius de Loyola. La madre - Mencia Diaz de Clavijo y Llarena - apparteneva a una ricca famiglia di origine ebraica (suo padre Sebastian de Llarena era un "nuovo cristiano" di Castiglia, e anche nipote del capitano Fernando de Llarena, uno dei primi conquistatori spagnoli di Tenerife ). Al momento del suo matrimonio con Juan López de Anchieta, era la vedova del celibe Nuño Núñez de Villavicencio, un "nuovo cristiano", e madre di due figli. In questo matrimonio sono nati dieci figli, tra i quali Jose era il terzo consecutivo. José ha ricevuto la sua educazione primaria dai monaci domenicani. Nell'infanzia ha sentito per la prima volta la sua vocazione religiosa. Oltre a José, presero gli ordini sacri anche il fratellastro Pedro Nunez e suo fratello Cristobal.

Giovani

L'origine ebraica è stata la ragione principale per mandare il quattordicenne José a studiare non in Spagna, ma a Porto�