Divisioni amministrative dell'Austria

Article

November 29, 2022

Secondo la Costituzione, l'Austria è una repubblica federale ed è composta da 9 stati (Bundesländer tedeschi, al singolare Bundesland tedesco).

Storia

La Repubblica d'Austria è stata creata dopo la prima guerra mondiale sulle rovine dell'impero multinazionale austro-ungarico da 9 terre di lingua tedesca, che hanno ricevuto il loro design territoriale nel Medioevo, dopo essersi separati dai principati tedeschi. Fino al 1803, Salisburgo era un principato indipendente sotto l'amministrazione dell'arcivescovo di Salisburgo come parte del Sacro Romano Impero. L'Alta e la Bassa Austria erano in passato due parti semi-indipendenti dell'Arciducato austriaco - un principato che fu il cuore storico dell'Impero Austro-Ungarico e che, dopo la prima guerra mondiale, dovette separarsi da importanti territori a favore della Cecoslovacchia . Il predecessore storico della Carinzia è il Ducato di Carinzia; Stiria - Ducato di Stiria, Tirolo - Contea di Tirolo; parte del territorio di queste province storiche, mentre tracciava i confini dello stato austriaco, fu trasferito ai suoi vicini - Italia e Jugoslavia. Il Vorarlberg è stato parte della Contea del Tirolo fino al 1918, Vienna - parte della Bassa Austria fino al 1921. Il Burgenland è una formazione artificiale formata da quattro regioni etnicamente germaniche dell'Ungheria, che furono cedute all'Austria nel 1920-1921.

Terre d'Austria

Ogni stato federale ha la propria legislatura eletta: il Landtag (Landtag tedesco), il governo (Landesregierung tedesco), composto dal Governatore del Land (Landeshauptmann tedesco) e dai Consiglieri del Land (Landeshauptmann tedesco). Le elezioni si tengono ogni cinque anni (in Alta Austria, ogni sei anni). Il Governatore del Land e i Consiglieri del Land sono eletti dal Landtag. Gli stati federali hanno relativamente poco potere legislativo. Ciò è dovuto principalmente a ragioni storiche, poiché durante il periodo dell'impero, il potere centrale era concentrato principalmente nella capitale - Vienna. L'Alta Austria, la Bassa Austria, Vienna e il Burgenland si trovano nella valle del Danubio, e quindi quasi tutto il loro territorio è adatto all'agricoltura. I restanti cinque terreni occupano le propaggini orientali delle Alpi e sono di scarsa utilità sia per l'agricoltura che per l'industria pesante