Seattle

Article

January 29, 2023

Seattle (pronunciato localmente [siːˈætɫ̩] o [siːˈæɾɫ̩]) è una città portuale e sede della contea di King, nello stato americano di Washington. È la città più popolosa e densamente popolata dello stato di Washington, essendo la 18a città più popolosa del paese. La città è un importante porto marittimo situato su uno stretto istmo tra Puget Sound (un braccio dell'Oceano Pacifico, noto anche come estuario del Puget) e il lago Washington, a circa 183 km a sud del confine tra Canada e Stati Uniti. L'area metropolitana di Seattle, con poco più di quattro milioni di residenti, è la quindicesima area metropolitana più grande degli Stati Uniti. Seattle è la città più grande del Pacifico nord-occidentale e la città più grande della costa occidentale a nord di San Francisco, il che la rende una delle città in più rapida crescita negli Stati Uniti. L'area di Seattle fu abitata dai nativi americani per almeno quattromila anni prima del primo insediamento permanente di coloni. L'insediamento fu spostato nella sua posizione attuale e chiamato "Seattle" nel 1853 in onore del capo Seattle. La stessa Seattle ha una notevole storia musicale. Fu in città che emersero artisti jazz, come Ray Charles, Quincy Jones, Ernestine Anderson, tra gli altri. Seattle è anche la città natale del chitarrista Jimi Hendrix e dello stile musicale "grunge", reso famoso dalle band locali Nirvana, Pearl Jam, Soundgarden e Alice in Chains. La città è anche famosa per i suoi artisti hip hop come i rapper Sir Mix-A-Lot e Macklemore. La logistica è stata la prima grande industria di Seattle, ma alla fine del XIX secolo la città è diventata un centro per il commercio e la costruzione navale, nonché una porta d'ingresso per l'Alaska durante la corsa all'oro nel Klondike. Nel 1910 Seattle divenne la 25a città più grande degli Stati Uniti. Tuttavia, la Grande Depressione influenzò notevolmente l'economia della città. La sua crescita tornò durante e dopo la seconda guerra mondiale, grazie alla Boeing, che fece di Seattle un centro per la produzione di aeromobili. La città si è sviluppata come hub tecnologico negli anni 80. Nuove società di Internet, biotecnologia e software hanno portato a una ripresa economica, che ha aumentato la popolazione di quasi 50.000 abitanti tra il 1990 e il 2000. Oggi Seattle è diventata un'industria ecologica e un modello di sviluppo sostenibile Nonostante sia la città principale e più popolosa dello stato di Washington, Seattle non è la capitale dello stato (la capitale è Olimpia). La città è un importante centro finanziario, commerciale, industriale e turistico ed è considerata una città globale. Il porto di Seattle è l'ottavo porto più grande degli Stati Uniti e il nono più grande del Nord America e nel 2010 è stato il sesto porto più trafficato del paese, fungendo da principale porta di accesso al commercio con l'Asia.

Storia

Fondazione

L'area di Seattle fu abitata da nativi americani per almeno quattromila anni prima del primo insediamento permanente di maschi bianchi lì. Arthur A. Denny e il suo gruppo di esploratori, in seguito noto come "Denny Party", arrivarono ad Alki Point il 13 novembre 1851. L'insediamento fu spostato nella sua posizione attuale e fu chiamato "Seattle" nel 1853, in onore del capo Seattle delle tribù locali Duwamish e Suquamish. Quando arrivarono i primi coloni europei, la tribù Duwamish occupò circa 17 villaggi vicino a Elliott Bay. Il primo europeo a visitare l'area di Seattle fu George Vancouver, nel maggio 1792, durante la spedizione di Vancouver per mappare il Pacifico nord-occidentale. Nel 1851, un gruppo guidato da Luther Collins arrivò alla foce del fiume Duwamish; rivendicarono formalmente la terra il 14 settembre 1851. Dopo un rigido inverno, la maggior parte del gruppo di Arthur Denny si trasferì a Elliot Bay e fondò il villaggio "Dewamps" o "Duwamps", nell'area dell'attuale Pioneer Square. Carlo Terry e John