Per merito

Article

February 2, 2023

Pour le Mérite è stata la più alta decorazione militare della Prussia fino alla fine della prima guerra mondiale.

Storia

Fu istituita nel 1740 da Federico II, e denominata in francese (lingua della corte reale). Fino al 1810 la decorazione era un onore sia civile che militare, ma nel gennaio dello stesso anno il re prussiano Federico Guglielmo III ne decretò l'esclusiva ai militari. Nel 1842, Federico Guglielmo IV istituì una classe civile, l'Orden Pour le Mérite für Wissenschaften und Künste (Ordine Pour le Mérite per le scienze e le arti), suddivisa in tre livelli: scienze umane, scienze naturali e belle arti. Fu durante la prima guerra mondiale che Pour le Mérite ottenne la sua fama. Sebbene potesse essere dato a qualsiasi ufficiale militare, i suoi destinatari più famosi erano gli aviatori, che furono nominati per la decorazione dopo aver abbattuto otto aerei nemici, con quel numero in aumento durante la guerra, Max Immelmann e Oswald Boelcke furono i primi piloti premiati.

Ricevitori notevoli

Elenco parziale: Federico II di Prussia Federico Guglielmo III di Prussia Guglielmo I di Germania Federico III di Germania Guglielmo II di Germania Lothar von Arnauld de la Perière Otto von Bismarck Werner von Blomberg Fedor von Bock Oswald Boelcke Hermann Göring Paul von Hindenburg Ernst Junger Manfred von Richthofen Erwin Rommel Friedrich Sixt von Armin Alfred von TirpitzLa medaglia fu abolita dopo l'abdicazione dell'imperatore Guglielmo II e la fine dell'impero tedesco il 9 novembre 1918. Nel 1952, il presidente della Germania occidentale Theodor Heuss ripristinò la classe civile della decorazione, creando la Bundesverdienstkreuz.

Riferimenti

Collegamenti esterni

«Ordine Pour le Mérite»