nome botanico

Article

January 29, 2023

In botanica, il nome botanico è il nome univoco dato a ciascuna pianta. A seconda della natura della pianta da nominare, alla pianta viene dato un nome scientifico (se è una pianta selvatica), o il nome della cultivar (se è una pianta coltivata), o un nome ibrido (se è un ibrido pianta). Ai taxa di piante selvatiche viene assegnato un nome scientifico in conformità con i principi delineati nel Codice internazionale di nomenclatura botanica. I nomi delle piante coltivate e degli ibridi hanno le loro regole, che sono descritte nel Codice internazionale di nomenclatura delle piante coltivate, che funziona come complemento del precedente. Lo scopo della nomenclatura botanica è quello di avere un nome univoco e universale per ogni specie, per ogni taxon e, quando possibile, per ogni cultivar e ogni ibrido.

Riferimenti

Judd, WS Campbell, CS Kellogg, EA Stevens, P.F. Donoghue, MJ 2002. Sistematica vegetale: un approccio filogenetico, seconda edizione. Sinauer Axxoc, USA.

Codici di nomenclatura internazionale citati in questo articolo

Greuter, W. et al. 2000. Codice Internazionale di Nomenclatura Botanica (Codice St. Louis). Gantner/Koeltz (contenuto online qui) CD Brickell et al. 2004. Codice internazionale di nomenclatura delle piante coltivate. (alcuni articoli online qui).